Rijkaard si gode il successo

Il tecnico del Barcellona soddisfatto per il punteggio, meno per il gioco, Mourinho si dice ottimista.

Frank Rijkaard, allenatore dell’FC Barcelona, è convinto che il 2-1 ottenuto sul campo del Chelsea FC rappresenti un passo avanti decisivo verso i quarti di finale di UEFA Champions League. In vantaggio numerico fin dal primo tempo per l’espulsione di Asier Del Horno, nella ripresa i catalani si sono trovati in svantaggio a causa di una sfortunata autorete di Thiago Motta, ma hanno riequilibrato le sorti dell’incontro grazie a John Terry, autore del secondo autogol della partita. A 10’ dal fischio finale Samuel Eto'o ha siglato di testa la rete del definitivo sorpasso, garantendo ai Blaugrana una sfida di ritorno in discesa.

José Mourinho, tecnico del Chelsea
Giocare in dieci non è mai facile, soprattutto contro un’avversaria temibile come il Barcellona. L’inferiorità numerica è sempre sinonimo di sofferenza. Sono comunque soddisfatto per quanto hanno mostrato i miei ragazzi e per il calore del pubblico. Non c’è altro da dire sulla sfida di questa sera. Siamo ottimisti, tra due settimane andremo a Barcellona per vincere.

Frank Rijkaard, tecnico del Barcellona
Non abbiamo giocato al meglio questa sera, sia per le condizioni del terreno di gioco, sia per l’atteggiamento dei nostri avversari, tuttavia sono soddisfatto per il risultato. Paradossalmente, il vantaggio del Chelsea ci ha aiutati: i ragazzi hanno reagito alla grande, ritrovando la mentalità vincente. Nonostante il successo, rimaniamo con i piedi per terra. Il Chelsea è una grande squadra e la gara di ritorno sarà tutta da giocare.

In alto