Il Real molla Luxemburgo

Il Real Madrid CF ha esonerato l'allenatore Vanderlei Luxemburgo dopo un anno e l'ha sostituito con Juan Ramon López Caro, allenatore della squadra riserve, che farà da traghettatore.

Il Real Madrid CF ha esonerato l'allenatore Vanderlei Luxemburgo dopo un anno e l'ha sostituito con Juan Ramon López Caro che farà da traghettatore.

Tecnico del Castilla
Il presidente del club Florentino Pérez, il vicepresidente Emilio Butragueño ed il direttore tecnico Arrigo Sacchi hanno incontrato Luxemburgo nel pomeriggio. Juan López, 42 anni, allena la squadra B del Real, il Castilla, e si occuperà della prima squadra fino a quando non sarà trovato un sostituto.

Esperienza deludente
L'esperienza del 53enne Luxemburgo è arrivata al capolinea dopo la deludente vittoria per 1-0 di ieri contro il Getafe CF al Santiago Bernabéu. Le merengues non stanno attraversando un grande periodo di forma recentemente. La delusione maggiore è arrivata in occasione della sconfitta casalinga per 3-0 contro l'FC Barcelona il mese scorso. Alla fine di quella partita i tifosi hanno fischiato i propri beniamini ed applaudito i giocatori ospiti.

Cambiamenti in panchina
Luxemburgo, quinto allenatore del Real in due anni e mezzo, era arrivato al club nel dicembre del 2004 per sostituire Mariano García Remon. Vicente Del Bosque era stato esonerato nel 2003 e sostituito da Carlos Queiroz. L'ex Ct della Spagna, José Antonio Camacho, aveva iniziato la stagione 2004 sulla panchina delle merengues ma ha rassegnato le dimissioni dopo tre partite di campionato lasciando le redini al suo secondo García Remon.

Mercato costoso
Luxemburgo aveva ben impressionato nei suoi primi mesi in panchina ed aveva condotto il Real al secondo posto in campionato nella stagione scorsa, a quattro punti dai campioni del Barcellona. Il club ha poi investito circa 90 milioni di euro sul mercato estivo acquistando, tra gli altri, gli attaccanti brasiliani Robinho e Julio Baptista, la coppia paraguaiana Pablo García e Carlos Diogo ed il difensore della Spagna Sergio Ramos.

Partenza stentata
I madridisti, che non vincono un trofeo di rilievo dalla vittoria nel campionato 2002/03, sono quarti in classifica di Primera División con 25 punti in 14 partite e sono a tre punti dalla capolista Barcellona, impegnata contro il Villarreal CF domenica sera. Il CA Osasuna, secondo in classifica, è atteso dalla trasferta contro il Málaga CF. Il Real ritorna in campo martedì prossimo contro l'Olympiacos CFP in UEFA Champions League ed è già qualificato per gli ottavi di finale.

In alto