Le liste per la Champions League

I 24 club del primo turno preliminare avranno tempo fino alle 24 di mercoledì per presentare le liste.

Le 24 squadre che parteciperanno al primo turno preliminare di UEFA Champions League avranno tempo fino a domani sera (mercoledì) per inserire nomi nuovi all’interno delle liste dei giocatori utilizzabili nella competizione.

Scadenza a mezzanotte
Le liste dei giocatori utilizzabili nei doppi confronti in programma il 12/13 e il 19/20 luglio dovranno essere presentate alla UEFA dalle federazioni nazionali entro la mezzanotte. Ieri il Liverpool FC, detentore del trofeo, ha acquistato quattro nuovi giocatori - José Manuel Reina, Boudewijn Zenden, Mark González e Antonio Barragán – in vista della sfida contro i gallesi del Total Network Solutions FC. La giornata odierna dei Reds, inoltre, è cominciata con una grande notizia: il capitano della squadra campione d'Europa Steven Gerrard ha annunciato che intende restare ad Anfield.

Il secondo e il terzo turno preliminare
Se i Reds proseguiranno nella competizione, avranno tempo fino al 21 luglio per inserire nuovi giocatori in vista del secondo turno preliminare. La scadenza per il terzo e ultimo turno preliminare, che si giocherà il 9/10 e il 23/24 agosto, è invece fissata per il 4 agosto. Saranno 16 le squadra che, partite dai turni preliminari, accederanno alla fase a gironi. Il sorteggio per la competizione è in programma a Monaco il 25 agosto.

Liste A e B
Le 32 squadre che prenderanno parte alla fase a gironi avranno tempo fino al 1 settembre per inserire nuovi giocatori. Ogni club usufruirà di 25 giocatori nella lista A, per tutta la durata della Champions League. I giovani (i giocatori nati dopo il 1 gennaio 1984 che hanno giocato almeno due anni consecutivi nel club di appartenenza a partire dal loro 15esimo compleanno), inseriti nella lista B, non faranno parte della rosa.

La Coppa Intertoto
Ad esclusione dei primi tre turni della coppa UEFA Intertoto, un giocatore non può disputare competizioni UEFA con due squadre differenti nella stessa stagione, tranne in un caso specifico (vedi sotto). Una volta disputata la prima gara della fase ad eliminazione diretta di Champions League, ogni squadra potrà inserire un massimo di tre nuovi giocatori utilizzabili nelle liste.

L’eccezione
Se uno di questi tre giocatori avrà disputato una differente competizione europea, potrà essere utilizzato dalla sua nuova squadra nella fase ad eliminazione diretta della competizione. Ad esempio, un giocatore che ha disputato la fase a gironi della Coppa UEFA, potrà essere ingaggiato e utilizzato da una squadra che disputa la fase a eliminazione diretta della Champions League.

I sostituti non utilizzati
Un sostituto mai entrato in campo potrà disputare gare europee con un’altra squadra nella medesima stagione, se correttamente registrato.

In alto