Due uruguaiani per il Real

I primi acquisti del Real Madrid: l'ex milanista Pablo García e Carlos Diogo.

Questa mattina il Real Madrid CF ha comunicato i suoi primi due acquisti estivi. Si tratta degli uruguaiani Pablo García e Carlos Diogo.

Contratto triennale
Al termine di trattative protrattesi per varie settimane tra le due società di Primera División, García lascia il CA Osasuna per trasferirsi al Santiago Bernabéu in cambio di 4 milioni di euro. Il giocatore firmerà un contratto triennale. Nell’ambito dell’operazione all’Osasuna andrà il 24enne centrocampista del Real Madrid Borja Fernández.

In passato con l’Atlético
Per il 28enne García si tratta di un ritorno nella capitale spagnola. Quando è arrivato in Europa proveniente dal suo primo club, il Montevideo Wanderers FC, ha vestito la maglia del Club Atlético de Madrid dal 1998 al 2000.

Sconfitta in finale
In seguito ha giocato nell’AC Milan e nell’AC Venezia prima di approdare all’Osasuna nel corso della stagione 2002/03. Con il club di Pamplona ha collezionato 78 presenze nell’arco di tre stagioni. García è stato uno dei protagonisti nella volata che ha portato l’Osasuna alla finale della Coppa di Spagna, persa poi 2-1 contro il Real Betis Balompié.

Rapida ascesa
Diogo è un versatile centrocampista di 21 anni che nell’ultima stagione ha compiuto notevoli progressi con il CA River Plate in Argentina. A raccomandare il suo ingaggio è stato l’ex nazionale uruguaiano Enzo Francescoli. Nativo di Montevideo, Diogo, con al suo attivo già 11 presenze in nazionale, firmerà con il Real un contratto di cinque anni.

Sotto osservazione
Arrigo Sacchi, il direttore sportive del Real Madrid, aveva da tempo confessato l’interesse per Diogo, dichiarando: “Lo teniamo sotto osservazione. È un giocatore che mi piace”.

In alto