Jarošik, il Chelsea è vicino

Il centrocampista ceco racconta le sue sensazioni in vita del suo imminente trasferimento al Chelsea FC.

Il centrocampista ceco Jirí Jarošik ha spiegato a uefa.com le sue sensazioni in vista del suo trasferimento al Chelsea FC, attualmente in fase di ultimazione.

I titoli
Jarošik , 27 anni, proviene dal PFC CSKA Moskva, che a sua volta lo aveva acquistato dall’AC Sparta Praha per 3,7 milioni di euro (un record per l’epoca). Con il CSKA ha vinto il campionato nel 2003, mentre con lo Sparta ha conquistato quattro volte il campionato ceco. Il giocatore, che oggi si sottoporrà alle visite mediche, ha dichiarato di aver firmato un contratto per due anni e mezzo. La società, tuttavia, ha l’opzione di annullare l’accordo dopo sei mesi.

L’incontro con Mourinho
"Non voglio iniziare la mia carriera al Chelsea con questi timori – ha dichiarato il giocatore, che con la nazionale ha totalizzato 20 presenze ma non ha partecipato a UEFA EURO 2004™ –. Si tratta di una grande opportunità per me e voglio dare il massimo per fare bella figura". Ieri, il centrocampista ha incontrato il tecnico José Mourinho, che gli ha promesso un’apparizione in FA Cup contro lo Scunthorpe United FC. L’incontro è in programma sabato.

Rinforzi a centrocampo
Mourinho ha voluto trovare una copertura a centrocampo per Scott Parker, alle prese con un grave infortunio al piede. La formazione londinese è in testa il campionato con sette punti di vantaggio sulla seconda, mentre agli ottavi di UEFA Champions League affronterà l’FC Barcelona. Jarošik, tuttavia, non potrà giocare in Europa perché ha già disputato sei incontri con il CSKA nella stessa competizione.

“Un po’ nervoso”
Jarošik ha aggiunto: "Devo ammettere che sono un po’ nervoso. So bene che a Londra dovrò riniziare da zero dopo due anni fantastici a Mosca. Non parlo bene l’inglese e non so guidare a sinistra. Ma un’opportunità del genere capita una volta nella vita. Questa sì che è una sfida incredibile".

In alto