Juventus prima: Dybala abbatte l'Atlético

Una prodezza di Paulo Dybala su punizione regala alla Juventus il successo contro l'Atlético e il primo posto finale nel Gruppo D.

Watch the stunning Paulo Dybala free-kick which earned Juventus the points, as well as the best of the rest of the action from Turin.

Una magia di Paulo Dybala regala alla Juventus la matematica certezza di chiudere il Gruppo D di UEFA Champions League al primo posto. Allo Stadium, i Bianconeri superano 1-0 l'Atlético Madrid e dopo aver già centrato la qualificazione alla Giornata 4 mettono al sicuro il primato con una gara d'anticipo.

Il gol-partita della Joya arriva nel di recupero del primo tempo, direttamente su calcio di punizione: l'argentino va alla battuta dal lato corto dell'area e disegna una traiettoria potente e precisa che sorprende Jan Oblak sotto la traversa.

Fino a quel momento i Bianconeri avevano spinto con decisione, costringendo per lunghi tratti l'Atlético sulla difensiva, ma non avevano creato reali pericoli al numero uno sloveno, complice l'atteggiamento attendista dei Colchoneros, orientati a difendere e ripartire.

Il gol subito a una manciata di secondi dall'intervallo obbliga però gli ospiti a cambiare atteggiamento in campo, prestando il fianco al contropiede bianconero. Succede così che Cristiano Ronaldo si ritrovi a tu per tu con Oblak a mezz'ora esatta dal termine, ma nell'occasione la conclusione mancina del portoghese non è all'altezza alla sua fama. 

L'Atlético, nel frattempo, prova a stringere i tempi. Gli ingressi del baby-talento João Félix e di Ángel Correa aumentano la qualità offensiva ospite, ma ad andare vicinissimo al gol è un subentrato bianconero, Federico Bernardeschi, che subito dopo aver rilevato Aaron Ramsey centra il palo con un gran sinistro dal limite dell'area.

A un quarto d'ora dal termine anche uno stremato Dybala lascia il campo, rilevato da Gonzalo Higuaín, mentre i Colchoneros provano ad assediare l'area bianconera alla ricerca del pareggio e quasi lo trovano con Correa.

L'argentino, pescato nel cuore dell'area bianconera da un delizioso assist d'esterno di João Félix, si prepara a calciare a botta sicura, ma la sua conclusione viene neutralizzata da uno strepitoso recupero di Matthijs de Ligt. 

L'Atlético ha un'altra grande occasione per pareggiare al 94': ancora João Félix per Correa, che serve ad Álvaro Morata un assist perfetto, ma il grande ex della sfida manca il tap-in vincente con la porta spalancata. È l'ultimo brivido per la Juve, che al triplice fischio finale incassa la quarta vittoria nel girone e mette il primo posto in cassaforte. 

 

 

In alto