Manchester City - Atalanta: la vigilia

Dopo due sconfitte in altrettante gare giocate nel Gruppo C, l'Atalanta non può più sbagliare e dovrà cercare di invertire la rotta nella tana dei Citizens. Gasperini: "Essere qui oggi è motivo di orgoglio".

©AFP/Getty Images
  • Il Manchester City è primo a punteggio pieno nel Gruppo C
  • L'Atalanta è reduce da due sconfitte in altrettante gare giocate nel girone
  • La Dea ha subito sei reti finora, segnandone soltanto una
  • In Europa i Nerazzurri non vincono da quattro gare
  • Prossimi impegni: Atalanta - Mancherster City, 6 novembre, ore 21.00

Probabili formazioni

Manchester CityEderson; Cancelo, Stones, Fernandinho, Mendy; De Bruyne, Rodri, Gündogan; Mahrez, Agüero, Sterling
Indisponibili: Laporte (ginocchio), Sané (ginocchio), Zinchenko (influenza)

AtalantaGollini; Tolói, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; A. Gómez, Iličić; Muriel
Indisponibili: Zapata (adduttore), Palomino (coscia), Kjær (adduttore)

Josep Guardiola, allenatore Manchester City

È molto bello veder giocare le squadre di Gasperini. Sono coraggiose e rispettano i propri tifosi. A volte prendono qualche rischio e sono certo che sarà così anche martedì sera. M ho fiducia e credo pienamente nei miei ragazzi. Finora non siamo stati abbastanza cinici in area di rigore, e abbiamo commesso troppi errori, ma ci stiamo difendendo bene e cercheremo di migliorare dal punto di vista offensivo.

Walker sta meglio e domenica sia lui sia Otamendi si sono allenati. Mendy è molto forte fisicamente, ha un problemino ma non sono preoccupato. Agüero è unico e inarrestabile e avrei potuto farlo giocare anche nel weekend, ma Gabriel Jesus sta attraversando un ottimo momento e ho deciso di far partire lui.

Gian Piero Gasperini, allenatore Atalanta

Per noi è una bella attesa, è un premio essere qua e giocare questo tipo di sfide nonostante il livello di difficoltà sia molto elevato. Nella storia dell'Atalanta è un momento da vivere in modo molto positivo. Speriamo di fare una bella figura contro il Manchester City. Sarà molto importante proporre il nostro gioco, altrimenti saremo in balia dell'avversario. Mi dispiacerebbe toccare poco il pallone.

Essere qui oggi è motivo di orgoglio. La partita ha tanti risvolti, sappiamo della loro forza, ma a livello internazionale dobbiamo fare bene, con le nostre caratteristiche, con l'umiltà necessaria. Ma anche con la voglia di disputare una bella gara.

Lo sapevi?

Guardiola ha giocato in Italia vestendo la maglia del Brescia (2001/02, 2003) e della Roma (2002/03). Scopri tutte le statistiche e curiosità nella nostra storia della partita.

In alto