Il talento della settimana: Ansu Fati (Barcellona)

Soprannominato "il gioiello della Masia", Ansu Fati ha segnato il suo primo gol con il Barcelona a soli 16 anni.

©AFP/Getty Images

L'esordio a sorpresa di Ansu Fati nel Barcellona a soli 16 anni e 298 giorni e il suo primo gol contro l'Osasuna hanno suscitato grande entusiasmo. UEFA.com traccia il profilo del giovane soprannominato "il gioiello della Masia".

Nome: Ansu Fati
Squadra: Barcellona
Esordio: 25 agosto 2019 contro Real Betis (Liga)
Ruolo: attaccante
Data di nascita: 31 ottobre 2002
Piede preferito: destro
Altezza: 178 cm

Dicono di lui…

Il super gol di Fati in UEFA Youth League
Il super gol di Fati in UEFA Youth League

"Guardo il calcio da 50 anni e non ho mai visto nessuno come lui. Ha grande personalità e non ha paura di nessuno". José Luis Pérez Mena, primo allenatore di Fati alla Escuela de Fútbol Peloteros de Herrera

"Quando gioca è pura anarchia. Bisogna dare libertà a questi talenti, non soffocarli: devono fare quello che è naturale per loro. È il gioiello della Masia".
Victor Valdés, ex portiere e attuale allenatore dell'Under 19 del Barcellona

"È venuto qui a sei anni. Io ero arrivato prima e non sapevo che giocasse a calcio. Tutti mi dicevano che non avevo idea di quanto fosse forte mio figlio, era il più bravo di tutti qui in zona".
Bori Fati, padre di Ansu

Le origini…

Ansu Fati ha molto da sorridere
Ansu Fati ha molto da sorridere©Getty Images

Nato in Guinea-Bissau, Fati si è trasferito a Herrera (a 120 km da Siviglia) con la famiglia a sei anni. Il suo primo club importante è stato il Siviglia, ma a 10 anni è già passato al Barcellona. Dopo la sua promozione nell'Under 19, gli infortuni di Lionel Messi, Luis Suárez e Ousmane Dembélé hanno lasciato il tecnico Ernesto Valverde privo di alternative in attacco e Fati è stato premiato con la convocazione in prima squadra.

Stile di gioco…

"È un giocatore che sa sfuggire all'avversario, è veloce e ama l'uno contro uno", ha spiegato Valverde quando gli hanno chiesto perché avesse convocato un esordiente così giovane. Fati si è messo in luce nella scorsa UEFA Youth League e ha la fama di grande finalizzatore, ma lo spostamento sulle fasce gli ha permesso di mettere in mostra il suo talento per gli assist.

Il momento magico…

Fati tira contro il Betis
Fati tira contro il Betis©Getty Images

Il 25 agosto, quando Fati è entrato al posto di Carles Perez a 15' dalla fine nella gara vinta 5-2 contro il Real Betis ed è diventato l'esordiente più giovane del Barcellona in Liga dopo 78 anni. Il giocatore non è sembrato affatto intimorito. Dopo sei giorni ha segnato il suo primo gol.

Lo sapevi?

Fati, che a luglio ha rinnovato con il Barcellona fino al 2022, proviene da una famiglia di calciatori. Il fratello maggiore Brahima, 21 anni, è cresciuto nelle giovanili del Barcellona ed è passato al Calhorra quest'estate, mentre il fratello minore Miguel gioca nella stessa squadra del figlio di Messi, Thiago.

Lui dice…

"Il sogno di tutti i calciatori che crescono alla Masia è debuttare al Camp Nou. Dividere il palcoscenico con i migliori giocatori del mondo è stata un'esperienza indimenticabile".

In alto