Sorteggio fase a gironi Champions League: prima fascia

Tutto sulle otto squadre della prima fascia del sorteggio di giovedì per la fase a gironi di UEFA Champions League.

©UEFA.com

Barcellona (ESP)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 2°
Come si è qualificata: campione di Spagna
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: vincitore (cinque volte, la più recente nel 2014/15)

Cosa aspettarsi: tanti gol! Antoine Griezmann si è unito a Lionel Messi e Luis Suárez per formare uno dei tridenti più letali d'Europa. Detto ciò, il Barça di Ernesto Valverde è una squadra più attenta di altre viste nel recente passato, quindi aspettatevi una maggiore prudenza nel gioco.

Bayern (GER)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 3°
Come si è qualificata: campioni di Germania
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: vincitore (cinque volte, la più recente nel 2012/13)

I successi del Bayern in Coppa dei Campioni
I successi del Bayern in Coppa dei Campioni

Cosa aspettarsi: spettacolo in avanti. L'arrivo di Philippe Coutinho ha chiarito che questo sarà un Bayern a trazione anteriore. Il nuovo arrivato si è unito a Kingsley Coman, Serge Gnabry e Ivan Perišić, che avranno il compito di supportare Robert Lewandowski dalle fasce. Se tutto andrà come previsto, il Bayern non dovrà temere nessuno.

Juventus (ITA)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 5°
Come si è qualificata: campione d'Italia
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: vincitore (due volte, l'ultima nel 1995/96)

Cosa aspettarsi: il Sarriball presumibilmente. Nei 12 mesi al Chelsea, il famoso calcio spettacolare di Maurizio Sarri si è visto solo a sprazzi, ma non aspettatevi che abbia abbandonato la sua filosofia di gioco dimostrata al Napoli e basata su pressing alto, giro di palla rapido e costruzione della manovra partendo da dietro.

Manchester City (ENG)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 6°
Come si è qualificata: campione d'Inghilterra
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: semifinale (2015/16)

Il Manchester City ha vinto la Premier League
Il Manchester City ha vinto la Premier League©Getty Images

Cosa aspettarsi: possesso palla. La formazione di Josep Guardiola ha continuato ad alzare l'asticella in Inghilterra - dove ha avuto una media del 64% di possesso nella passata Premier League – e adesso ha aggiunto fisicità al gioco difensivo della squadra con l'arrivo di Rodri dall'Atlético. L'obiettivo è arrivare sino in fondo.

Paris (FRA)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 8°
Come si è qualificata: campione di Francia
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: semifinale (1994/95)

Cosa aspettarsi: dopo tre eliminazioni consecutive agli ottavi di finale, i giganti francesi non sono ancora riusciti ad eguagliare la loro miglior stagione nella competizione (semifinale nel 1994/95). Thomas Tuchel non ha aggiunto nessun grande nome alla squadra, ma ha avallato gli arrivi di Ander Herrera e Pablo Sarabia per fare rifiatare Kylian Mbappé ed Edinson Cavani.

Liverpool (ENG)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 11°
Come si è qualificata: vincitore della UEFA Champions League
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: vincitore (sei volte, la più recente nel 2018/19)

Guarda i sei titoli europei del Liverpool
Guarda i sei titoli europei del Liverpool

Cosa aspettarsi: più o meno la stessa cosa. Guidati in difesa dal roccioso Virgil van Dijk, i Reds nella passata stagione hanno unito uno straripante gioco offensivo a una difesa attenta e si sono portati a casa la loro sesta Coppa dei Campioni (arrivando secondi in Premier League). In questa stagione la musica dovrebbe essere la stessa.

Chelsea (ENG)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 12°
Come si è qualificata: vincitore della UEFA Europa League
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: vincitore (2011/12)

Cosa aspettarsi: il Chelsea ha faticato a trovare un'identità nell'unica stagione di Maurizio Sarri ed è arrivato terzo in Premier League. Adesso alla guida dei Blues c'è una leggenda del club - Frank Lampard - dopo una promettente prima stagione da tecnico del Derby. Aspettatevi una maggiore fiducia nei giovani, il 4-3-3 e abiti eleganti.

Zenit (RUS)

Ranking UEFA per coefficienti (al termine del 2018/19): 19°
Come si è qualificata: campione di Russia
Miglior piazzamento in Coppa dei Campioni: ottavi di finale (tre volte, la più recente nel 2015/16)

Cosa aspettarsi: un ritorno in grande stile. Allo Zenit è mancata molto la UEFA Champions League dopo tre stagioni nella fase a gironi di UEFA Europa League. I russi sono riusciti a trattenere tutti i giocatori più importanti della squadra e in più si sono rinforzati in tutti i reparti, quindi proveranno a dimostrare a tutta Europa di meritare palcoscenici più importanti.

In alto