Quanto è forte il nuovo acquisto della Juventus, Matthijs de Ligt?

"La Juventus è un grande passo avanti per me," ha detto Matthijs de Ligt durante la conferenza stampa di presentazione al suo nuovo club.

Il difensore dell'Olanda, Matthijs de Ligt
Il difensore dell'Olanda, Matthijs de Ligt ©Getty Images

"Sono giovane, ma sento di avere tanta esperienza per essere un 19enne". Matthijs de Ligt scriverà un nuovo capitolo della propria carriera con il passaggio alla Juventus, e si è presentato così ai suoi nuovi tifosi.

"Dopo la finale di Nations League già sapevo che avrei voluto unirmi alla Juventus, ma sentirselo chiedere da Cristiano Ronaldo è stato speciale. Ci sono quattro competizioni e vogliamo vincerle tutte, è la mentalità bianconera", ha spiegato il nuovo difensore della Vecchia Signora.

Nome: Matthijs de Ligt
Squadra: Juventus
Esordio: 21 settembre 2016 - Willem II (Coppa d'Olanda)
Ruolo: difensore centrale
Nazionalità: olandese
Data di nascita: 12 agosto 1999
Piede preferito: destro
Altezza: 183 cm

Dicono di lui…

De Ligt in gol nelle Finals di Nations League
De Ligt in gol nelle Finals di Nations League

"Ho visto tanti grandi giocatori, come Alessandro Nesta, Franco Baresi, Paolo Maldini, Ciro Ferrara, Fabio Cannavaro, e Marco Materazzi ma non ho mai visto nessuno così alla sua età".
Marcello Lippi, ex allenatore Italia e Juventus

"Abbiamo affrontato De Ligt [nel 2017] e sembrava già un 26enne. Dimostrava molta più esperienza di quanta ne avesse. Fisicamente è molto forte. Adesso, due anni dopo, è diventato un giocatore davvero fantastico".
José Mourinho, ex allenatore di Porto, Chelsea, Inter, Real Madrid e Manchester United

"Il ragazzo sta facendo grandi passi in avanti e ha un futuro roseo davanti a sé. Ha mostrato ottime doti in allenamento ed è per questo che lo abbiamo incluso in prima squadra".
Peter Bosz, tecnico Ajax nel 2016

"È calmo col pallone tra i piedi, aggressivo tatticamente, osserva e legge bene la partita, e inoltre possiede quel fuoco che gli permette di raggiungere qualsiasi obiettivo".
Jaap Stam, ex difensore Olanda e Manchester United

Le origini…

Guarda un assist di De Ligt a EURO U17
Guarda un assist di De Ligt a EURO U17

Nato a Leiderdorp, De Ligt ha iniziato a giocare a calcio dopo i sei anni, preferendo inizialmente il tennis. Ha ben impressionato gli osservatori nei tre anni nel club clocale dell'FC Abcoude, prima di passare all'Ajax a 9 anni. Un paio di settimane dopo aver compiuto 17 anni ha esordito in prima squadra e in poco tempo si è imposto nella formazione maggiore. Sei mesi dopo è stato convocato per la prima volta in nazionale.

Stile di gioco…
Leader nato, De Light è un difensore centrale elegante nei movimenti e in grado di usare entrambi i piedi. Dominante nel gioco aereo, è un giocatore forte fisicamente, bravo in fase di impostazione e dal sangue freddo. La sua intelligenza tattica inoltre gli consente di arginare anche gli attaccanti più veloci mentre la sua capacità di leggere le partite gli permetterebbe di giocare persino a centrocampo. Anche la personalità è quella dei grandi: aveva appena 18 quando è stato nominato capitano dell'Ajax.

Sfumature di...
È stato accostato per caratteristiche offensive a Jan Vertonghen e Gerard Piqué data la propensione a creare la superiorità numerica a centrocampo e per la freddezza in fase di possesso ma qualcuno lo considera anche simile a Ronald Koeman per il suo tiro potente.

Il momento magico…

De Ligt all'esordio in Eredivisie dalla panchina
De Ligt all'esordio in Eredivisie dalla panchina©Getty Images

Il 21 settembre - un mese dopo aver compiuto 17 anni - ha esordito in prima squadra alla Johan Cruijff Arena andando a segno con un potente colpo di testa - un classico del repertorio - nel successo per 5-0 in Coppa d'Olanda contro il Willem II, diventando il secondo più giovane marcatore del club dopo un altro giocatore che ha poi fatto la storia in Europa: Clarence Seedorf.

Il difensore ha anche seguito le orme di altre leggende del club come Johan Cruyff, Marco van Basten, Frank Rijkaard e Patrick Kluivert, tutti in gol al loro esordio. Ha debuttato nella fase a gironi di UEFA Europa League contro il Panathinaikos, diventando (a 17 anni, 104 giorni) il più giovane titolare del club in Europa. Tre giorni dopo ha esordito in campionato entrando dalla panchina contro l'Heerenveen.

La migliore delle ipotesi…

De Ligt e Ronaldo dopo la finale di Nations League di giugno
De Ligt e Ronaldo dopo la finale di Nations League di giugno©Getty Images

L'unico limite è il cielo! Dopo aver sfiorato la vittoria in Europa per due volte, De Ligt spera di riuscirci al terzo tentativo con la Juventus. In Olanda nella passata stagione ha vinto le due competizioni nazionali, cosa che potrebbe fare nuovamente ma questa volta in Italia. Poi c'è il versante nazionale, dove la sua partnership con Virgil van Dijk ha creato le fondamenta per la rinascita e il ringiovanimento degli Orange. L'obiettivo è UEFA EURO 2020.

Lui dice

"Tutto sta andando veloce e nel modo migliore ma occorre prestare attenzione che le cose non cambino".

"A 16 anni circa mi sono reso conto di potercela fare. Non è stato facile, ma sapevo di avere le qualità per diventare un calciatore professionista".

In alto