Kean segna ancora, Juve inarrestabile

Nel turno infrasettimanale, i campioni d'Italia passano 2-0 in casa del Cagliari e tornano per il momento a +18 sul Napoli: sblocca Bonucci, il raddoppio è di nuovo firma del giovane attaccante azzurro.

©Getty Images

Cagliari-Juventus 0-2 (Bonucci 22', Kean 85')
La Juventus ottiene la seconda vittoria consecutiva in campionato, la settima nelle ultime otto partite, e torna per il momento a +18 sul Napoli. Alla Sardegna Arena, i campioni d’Italia piegano 2-0 il Cagliari grazie ai gol - uno per tempo - di Leonardo Bonucci e Moise Kean: per il giovane attaccante della nazionale è il quarto centro nelle ultime quattro partite. 

La prima chance è per la squadra di Massimiliano Allegri, un ex, ma Alessio Cragno è reattivo su Martín Cáceres. Al 23’ i Bianconeri sono già avanti: corner di Federico Bernardeschi e perfetto colpo di testa di Bonucci, che non dà scampo al portiere avversario.

Blaise Matuidi va subito vicino al raddoppio, i sardi reagiscono con João Pedro ma la mira del brasiliano - pescato da Leonardo Pavoletti - è imprecisa. Nella ripresa si fanno notare Kean e Bernardeschi, poi Pavoletti stacca bene ma il suo colpo di testa non inquadra lo specchio.

La Juve preme, Cragno riesce a fermare Kean ma l’attaccante della nazionale si riscatta qualche minuto dopo, anticipando Darijo Srna e mettendo in rete sul centro di Rodrigo Bentancur. Finisce 2-0 per i Bianconeri, che collezionano la 26esima vittoria su 30 partite di campionato.

In alto