La Juve cade a Marassi, è il primo ko

Dopo il trionfo contro l'Atlético Madrid, i campioni d'Italia si inchinano al Genoa e perdono l'imbattibilità in campionato: l'ex Sturaro e Pandev firmano il 2-0 finale.

©Getty Images

Genoa-Juventus 2-0 (Sturaro 72', Pandev 81')
Dopo la straordinaria impresa contro l'Atlético Madrid, la Juventus subisce la prima sconfitta in campionato. A Marassi, nell'anticipo dell'ora di pranzo contro il Genoa, i campioni d'Italia sono sconfitti 2-0, trafitti dai gol dell'ex Stefano Sturaro e di Goran Pandev. I Bianconeri restano a 75 punti e il Napoli - in campo alle 18 contro l'Udinese - potrebbe ridurre il distacco a 15 lunghezze.

Forse provata dall'impegno profuso martedì, la squadra di Massimiliano Allegri cade negli ultimi venti minuti. A sbloccare il risultato è Sturaro, con un tiro a giro che grazie al rimbalzo beffa Mattia Perin, ex portiere dei Grifoni. La squadra di Cesare Prandelli non è sazia e trova il raddoppio a nove minuti dalla fine, con uno splendido diagonale di Pandev a finalizzare una micidiale ripartenza.

Il Genoa, che sale a 33 punti, è in pratica salvo. Per la Juventus una sconfitta che sembra solo un incidente di percorso.

 

In alto