Fase a gironi di Champions League 2019/20: come sarebbe oggi

Chi parteciperebbe alla fase a gironi di Champions League 2019/20 se i campionati finissero oggi? Ecco il tabellone completo e qualche statistica.

©Getty Images

Alla fase a gironi di UEFA Champions League 2019/20 si qualificano direttamente 26 squadre: la vincitrice della UEFA Champions League, la vincitrice della UEFA Europa League, le prime quattro classificate nei campionati di Spagna, Inghilterra, Germania e Italia, le prime due classificate nei campionati di Francia e Russia e le vincitrici del campionato in Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia.

Fase a gironi di UEFA Champions League 2019/20: come sarebbe oggi

Squadre in grassetto già qualificate (soggette a conferma finale della UEFA)

Il Barcellona è primo in campionato
Il Barcellona è primo in campionato©AFP


ESP:
Barcelona, Atlético Madrid, Real Madrid, Getafe
ENG: Liverpool, Manchester City, Tottenham Hotspur, Chelsea
ITA: Juventus, Napoli, Inter, Milan
GER: Bayern, Borussia Dortmund, Leipzig, Eintracht Frankfurt
FRA: Paris Saint-Germain, LOSC Lille
RUS: Zenit, Lokomotiv Mosca
POR: Benfica
UKR: Shakhtar Donetsk
BEL: Genk
TUR: İstanbul Başakşehir

A queste squadre si aggiungeranno la vincitrice della UEFA Champions League e della UEFA Europa League, oltre alle sei che supereranno le qualificazioni.

• I campioni di Spagna, Inghilterra, Italia (Juventus), Germania, Francia (Paris Saint-Germain) e Russia vengono inseriti in Fascia 1 per il sorteggio della fase a gironi insieme alle vincitrici di UEFA Champions League e UEFA Europa League. I campioni di Portogallo e Ucraina vengono inseriti in Fascia 1 se le vincitrici di una o di entrambe le competizioni UEFA per club vincono uno dei sei principali campionati europei.

• Il Barcellona parteciperà alla fase a gironi per la 24esima volta, un record; Real Madrid e Porto sono in lizza per emulare i catalani, mentre la Juventus è la sesta squadra che parteciperà per la 20esima volta, con l'Arsenal che potrebbe emulare i Bianconeri.

• Tra le squadre ancora in corsa nell'edizione 2018/19, l'Ajax non può invece ottenere la qualificazione autimatica alla fase a gironi attraverso la Eredivisie.

• Attualmente in lotta per il quarto posto in Spagna, il Getafe potrebbe esordire a livello assoluto in UEFA Champions League. La squadra non ha mai partecipato neanche alle qualificazioni e ha disputato solo due edizioni di Coppa UEFA/UEFA Europa League, la più recente delle quali nel 2010/11. Due punti dietro, Alavés che ha fatto il suo esordio europeo nel 2000/01.

• L'Eintracht Frankfurt non partecipa alla massima competizione europea dalla finale di Coppa del Campioni 1959/60.

• L'AC Milan tornerebbe nella fase a gironi per la prima volta dal 2013/14.

•Il Krasnodar è stato fondato nel 2008 e non ha mai preso parte alle qualificazioni del torneo, pur essendo approdato agli ottavi di finale dell'edizione della UEFA Europa League attualmente in corso.

• Anche l'İstanbul Başakşehir, capolista in Turchia, potrebbe esordire nella fase a gironi.

*Dati aggiornati a domenica 21 aprile

In alto