Volti nuovi per il Fantasy #UCL

Con il ritorno della UEFA Champions League, entrano in gara alcuni giocatori che nel frattempo hanno cambiato squadra o rientrano da un infortunio. The Scout passa in rassegna i volti nuovi per scovare qualche buon affare.

Álvaro Morata è passato all'Atlético Madrid a gennaio
Álvaro Morata è passato all'Atlético Madrid a gennaio ©Getty Images

Con il ritorno della UEFA Champions League, entrano in gara anche alcuni giocatori che nel frattempo hanno cambiato squadra o rientrano da un infortunio. The Scout passa in rassegna i volti nuovi per scovare qualche buon affare.

Álvaro Morata (AT, €9 milioni)

Nonostante le difficoltà in Inghilterra, l'attaccante spagnolo ha un curriculum di tutto rispetto in UEFA Champions League, con 12 gol in 42 presenze. Ben sette sono arrivati nella fase a eliminazione diretta e cinque risalgono alla stagione 2014/2015 in cui ha raggiunto la finale con la Juventus, che affronterà proprio con l'Atlético.

Leandro Paredes (CM, €5,5 milioni)

Passato dallo Zenit al Paris Saint-Germain, l'argentino ha segnato tre gol nella prima metà del campionato russo: solo uno in meno dell'intera stagione 2017/18. Inoltre ha segnato in UEFA Europa League e ha realizzato un assist nella fase a gironi. Attenzione, però: viene ammonito spesso e in questa stagione è già stato espulso due volte.

Francisco Soares (AT, €8 milioni)

Con Vincent Aboubakar lungodegente e Moussa Marega non in piena forma, Soares (escluso dalla fase a gironi per un infortunio a inizio agosto) avrà un ruolo importante contro la Roma. Nel 2019, il brasiliano ha realizzato cinque gol in otto partite.

Juan Foyth (DF, €4,5 milioni)

Il centrale argentino ha collezionato la sua unica presenza alla sesta giornata dell'edizione 2017/18, ma ha giocato sei gare di Premier League alla fine dello scorso anno e potrebbe tornare a disposizione. Gli Spurs hanno chiuso quattro partite con la porta inviolata nelle nove presenze stagionali del difensore, che ha anche segnato il gol dell'1-0 contro il Crystal Palace.

Brahim Díaz (CM, €4,5 milioni)

Ecco un giocatore da schierare come jolly ma che permette anche di acquistare un centrocampista del Real Madrid senza spendere troppo. Díaz, che a gennaio ha lasciato il Manchester City per le merengues, ha collezionato solo tre presenze in UEFA Champions League ma ha già giocato tre gare di Liga e potrebbe avere una possibilità contro l'Ajax.

Alex Oxlade-Chamberlain (CM, €7 milioni)

Per chi pensa di più nel lungo periodo, il nazionale inglese Liverpool potrebbe essere una buona scelta. Oxlade-Chamberlain non gioca della semifinale di andata dell'anno scorso contro la Roma, quando ha subito un grave infortunio al ginocchio, e non dovrebbe essere disponibile agli ottavi, ma potrebbe rientrare ai quarti se il Liverpool dovesse superare il Bayern. Nell'edizione 2017/18 ha segnato due gol.

In alto