Il club dei 100 di Champions League: Dani Alves

Dani Alves, descritto una volta come "il Messi dei terzini", è il centenario di UEFA Champions League sotto i riflettori questa settimana.

©Getty Images

Uno dei giocatori più decorati nella storia della UEFA Champions League, Dani Alves è il nostro ultimo centenario della competizione sotto i riflettori. Oggi al PSG, il 35enne ha iniziato il suo viaggio europeo col Siviglia e ha anche giocato con la Juventus prima di volare nella capitale francese nel 2017, ma è col Barcellona che il brasiliano è entrato nella leggenda.

IL CLUB DEI 100 DI CHAMPIONS LEAGUE

Presenze

Il club dei 100 di Champions League: Dani Alves
Il club dei 100 di Champions League: Dani Alves

Siviglia: 8
Barcellona: 80
Juventus: 12
Paris: 9
Totale: 109

Miglior piazzamento: campione (Barcellona, 2009*, 2011, 2015)

Se non ricordi i suoi esordi...

La finale del 2011: Barcellona 3-1 Man. United
La finale del 2011: Barcellona 3-1 Man. United

Alves ha iniziato la carriera da esterno, trasferendosi al Siviglia nel 2002, inizialmente in prestito dai brasiliani del Bahia. Ha formato con Jesús Navas un asse destro devastante, e ha vinto da protagonista per due stagioni di fila la UEFA Europa League (nel 2006 e 2007). Nel 2008 è passato al Barcellona, e il resto è storia...

Come è arrivato a 100 presenze

Alves in gol con la Juventus in Champions League
Alves in gol con la Juventus in Champions League©AFP/Getty Images

Alves ha esordito in UEFA Champions League nell'ultima stagione al Siviglia ma l'idillio con la competizione è scoccato nella stagione successiva, quando ha giocato da titolare tutte le partite nella cavalcata vincente del Barcellona - sebbene abbia saltato la finale per squalifica. Due anni dopo è salito nuovamente sul tetto d'Europa con i catalani contro il Manchester United e nel 2015 ha vinto la sua terza UEFA Champions League battendo in finale la Juventus. Il brasiliano ha poi raggiunto nuovamente la finale nel 2017, questa volta da giocatore della Juventus.

I suoi momenti migliori

  • Alves ha vinto tre UEFA Champions League col Barça. Nel 2013 ha indossato la maglia numero 22 in onore del suo amico Éric Abidal; Alves ha donato ad Abidal parte del suo fegato quando il francese ha rivelato di avere bisogno di un trapianto per sopravvivere.
La finale del 2015: Barcellona 3-1 Juventus
La finale del 2015: Barcellona 3-1 Juventus

  • Ha segnato la prima rete in UEFA Champions League con un bel colpo di testa contro il Panathinaikos nel 2010 dopo un uno-due con Lionel Messi in seguito a un suo classico inserimento dalle retrovie.
  • Nel 2014 il suo Barcellona è stato sconfitto dal Bayern in semifinale ma la splendida prestazione individuale di Alves ha ispirato la rivincita dei catalani nella stessa fase della competizione 12 mesi dopo.

Un abbraccio tra Alves e Messi
Un abbraccio tra Alves e Messi©Getty Images
Alves e Neymar al Paris
Alves e Neymar al Paris©AFP/Getty Images

  • La Juve prende Alves per la stagione 2016/17. Il brasiliano non delude le aspettative e disputa una serie di prestazioni eccellenti nella fase a eliminazione diretta, soprattutto in semifinale contro il Monaco dove nelle due sfide realizza un gol e due assist. La finale contro il Real Madrid però si rivela uno scoglio troppo grande anche per lui.
  • Alla seconda presenza in UEFA Champions League col Paris, dopo appena due minuti di gioco, Alves sfrutta un passaggio di Neymar e segna la rete del vantaggio contro il Bayern che avrebbe poi perso la gara per 3-0.

Cosa dicono di lui

"Sono sempre stato vicino a Dani Alves da quando abbiamo iniziato a condividere il lato destro non appena sono passato in prima squadra. Siamo stati legati per alcuni anni, in campo e fuori, e abbiamo costruito un ottimo rapporto".
Lionel Messi, ex compagno al Barcellona

"Dani è uno dei migliori acquisti stranieri mai fatti dal club - per prestazioni e per tutto quello che ha dato al club".
Andrés Iniesta, ex compagno al Barcellona

"Dani è sempre allegro, forse un po' troppo per la nostra cultura. Vive e si allena sempre al massimo della velocità quindi non è stato facile adattarsi a noi quando è venuto qui. Tecnicamente però è superiore alla maggior parte dei calciatori. È il Messi dei terzini".
Giorgio Chiellini, ex compagno alla Juve

"Col suo carattere, energia, bravura nei passaggi e negli assist, è stato fantastico!".
Thomas Tuchel, allenatore del PSG parlando di Alves schierato a centrocampo

 

In alto