Inter, Juve, Napoli, Roma: la volata verso gli ottavi

Tutte le italiane protagoniste in UEFA Champions Legaue potrebbero staccare il pass per gli ottavi di finale alla quinta giornata: ecco gli scenari possibili.

©AFP/Getty Images

Le quattro squadre italiane protagoniste in UEFA Champions League - Inter, Juventus, Napoli e Roma (in rigoroso ordine alfabetico) - hanno tutte l'opportunità di centrare la matematica qualificazione agli ottavi di finale alla quinta giornata della fase a gironi. 

Un poker di italiane alla fase ad eliminazione diretta del torneo è dunque un'eventualità concreta, anche se è dalla stagione 2002/03 che l'en-plein non riesce. Scopriamo insieme quali sono gli scenari possibili nei gironi che vedono protagoniste le quattro formazioni del Bel Paese.

ROMA (Gruppo G)
Classifica: Real Madrid 9, Roma 9, CSKA Mosca 4, 
Viktoria Plzeň 1

Prossime partite (27 novembre)
CSKA Mosca - Viktoria Plzeň
Roma - Real Madrid 

  • Alla Roma basterà un pareggio contro il Real Madrid per approdare agli ottavi di finale. Un punto dei Giallorossi contro le Merengues impedirebbe matematicamente al CSKA (in svantaggio negli scontri diretti) di ottenere il secondo posto anche in caso di arrivo a pari punti con la Roma. In caso di successo contro il Real Madrid, alla squadra di Eusebio di Francesco basterebbe un punto contro il Viktoria Plzeň alla sesta giornata per vincere il girone. 

JUVENTUS (Gruppo H)
Classifica: Juventus 9, Manchester United 7, Valencia 5, Young Boys 1


Prossime partite (27 novembre)
Juventus - Valencia
Manchester United - Young Boys
 

  • Alla Juventus basterà non perdere contro il Valencia per essere certa di approdare agli ottavi. I Bianconeri si qualificherebbero anche perdendo, in caso di sconfitta del Manchester United contro lo Young Boys. Battere il Valencia assicurerebbe alla Vecchia Signora il primo posto in caso di mancata vittoria dei Red Devils nell'altra gara del girone; Juve e United approderanno entrambe agli ottavi vincendo: a quel punto sarebbero i risultati dell'ultima giornata a sancire primo e secondo posto.

INTER (Gruppo B)
Classifica: Barcellona 10, Inter 7, Tottenham Hotspur 4, PSV Eindhoven 1

Prossime partite (28 novembre)
Tottenham Hotspur - Inter
PSV Eindhoven - Barcellona

  • Con il Barcellona già qualificato, all'Inter basterebbe un pareggio a Wembley per certificare l'accesso agli ottavi di finale. Perdendo contro il Tottenham, i Nerazzurri verrebbero agganciati al secondo posto dagli inglesi e dovrebbero ottenere un risultato migliore degli Spurs alla sesta giornata per qualificarsi. In caso di arrivo a pari punti*, saranno gli scontri diretti a fare la differenza. Per centrare il primo posto nel girone l'Inter dovrà vincere o pareggiare contro gli Spurs e sperare in una sconfitta o, in caso di vittoria nerazzurra contro il Tottenham, in un pareggio del Barcellona contro il PSV; a quel punto sarebbero i risultati dell'ultima giornata a sancire primo e secondo posto.   
NAPOLI (Gruppo C)
Classifica: Napoli 6, Liverpool 6, Paris Saint-Germain 5, Crvena zvezda 4
  Prossime partite (28 novembre)
Napoli - Crvena zvezda
Paris Saint-Germain - Liverpool
  • Per approdare agli ottavi di finale il Napoli deve battere la Crvena Zvezda e sperare in un mancato successo del Paris contro il Liverpool. Qualsiasi altra combinazione di risultati rimanderebbe il discorso qualificazione all'ultima giornata. Anche in caso di qualificazione acquisita già dopo la sfida contro i serbi, il Napoli dovrà attendere l'ultima giornata per sapere se concluderà il girone al primo o al secondo posto.

Tutte le informazioni di questo articolo sono soggette a conferma definitiva della UEFA. Gli esempi possono non prevedere tutte le potenziali situazioni.

Classifiche provvisorie fino al termine di tutte le partite.

Se due o più squadre terminano a pari punti al termine della fase a gironi, vengno utilizzati i seguenti criteri per stilare la classifica finale:

1: maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa)
2: miglior differenza reti negli scontri diretti
3: maggior numero di gol segnati negli scontri diretti
4: maggior numero di gol segnati fuori casa negli scontri diretti
5: se utilizzando i criteri dall’1 al 4 la parità persiste ancora, vengono utilizzati i criteri dal 6 al 12
6: miglior differenza reti generale del girone
7: maggior numero di gol segnati nel girone
8: maggior numero di gol segnati in trasferta nel girone
9: maggior numero di vittorie nel girone
10: maggior numero di vittorie in trasferta nel girone
11: minor numero di punti disciplinari tenendo conto solo di ammonizioni ed espulsioni (cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per somma di ammonizioni = 3 punti)
12: migliore coefficiente UEFA.

In alto