#UCLfantasy: nazionali sotto i riflettori

Nelle tre settimane che separano la seconda e la terza giornata di UEFA Champions League, quali giocatori si sono messi in luce con la nazionale e potrebbero essere una preziosa aggiunta alla tua squadra?

Raheem Sterling esulta dopo un gol contro la Spagna
Raheem Sterling esulta dopo un gol contro la Spagna ©Getty Images

Nelle tre settimane che separano la seconda e la terza giornata di UEFA Champions League, quali giocatori si sono messi in luce con la nazionale e potrebbero essere una preziosa aggiunta alla tua squadra?

Raheem Sterling (Manchester City, CM, €9,5 milioni)

Dopo aver totalizzato tre gol e due assist gol nelle ultime cinque partite di Premier League, Sterling si è fatto vedere in forma anche in nazionale. Nella vittoria di lunedì contro la Spagna, ha aperto le marcature (tornando al gol dopo tre anni) e ha firmato la terza rete, raddoppiando il suo bottino con l'Inghilterra.

Sergio Ramos (Real Madrid, DF, €6,5 milioni)

Abituato a segnare gol decisivi, il capitano del Madrid ha saltato la sconfitta contro il CSKA Moskva alla seconda giornata ma è salito in cattedra con la Spagna. Con i gol nel 4-1 in amichevole contro il Galles e nella gara persa 3-2 in casa contro l'Inghilterra (160esima presenza), il centrale è arrivato a quota tre marcature nelle ultime due gare con la nazionale.

Fedor Chalov (CSKA Moskva, AT, €5,5 milioni)

Capocannoniere del campionato russo con sette gol in 10 giornate, il 20enne attaccante del CSKA ha segnato contro ERJ Macedonia e Austria (2) nelle qualificazioni al Campionato Europeo Under 21 UEFA, arrivando a 11 marcature in 15 presenze tra club e nazionale.

Antoine Griezmann (Atlético Madrid, AT, €10,5 milioni)

Autore di una doppietta alla seconda giornata contro il Club Brugge, l'attaccante ne ha messa a segno un'altra nella gara di UEFA Nations League vinta contro la Germania, portando a termine una memorabile rimonta.

Haris Seferović (Benfica, AT, €5,5 milioni)

Prima della sosta per le nazionali, l'attaccante svizzero aveva segnato gol importanti contro l'AEK Athens alla seconda giornata e contro il Porto in Liga. Contro l'Islanda ha fatto altrettanto, segnando la prima rete e arrivando a tre in quattro gare tra club e nazionale.

Alex Sandro (Juventus, DF, €6,0 milioni)

Il laterale sinistro, che con la Juventus non aveva subito gol nelle prime due gare del Gruppo H (cinque nelle ultime sei fra tutte le competizioni), ha firmato il suo primo gol con il Brasile nell'amichevole vinta 2-0 contro l'Arabia Saudita, prolungando la sua striscia di partite con la porta inviolata.

Ádám Szalai (Hoffenheim, AT, €6 milioni)

Anche se la squadra tedesca cerca ancora la prima vittoria in UEFA Champions League, l'attaccante ungherese si è fatto vedere in forma in UEFA Nations League, con due ottime finalizzazioni nel 3-3 contro l'Estonia.

In alto