Premio del Presidente UEFA a Beckham: tutti i vincitori

"Una vera icona del calcio della sua generazione": l'ex centrocampista di Manchester United e Real Madrid è stato scelto come vincitore del Premio del Presidente UEFA per il 2018, in passato assegnato anche a Maldini, Rivera e Totti.

©Getty Images

Il presidente UEFA, Aleksander Čeferin, ha reso omaggio all'ex capitano dell'Inghilterra, David Beckham, che ha definito come "una vera icona del calcio della sua generazione"; l'ex centrocampista di Manchester United FC e Real Madrid FC è stato scelto per ricevere il Premio del Presidente UEFA per il 2018.

“Il Premio del Presidente riconosce gli straordinari traguardi, l'eccellenza professionale e le qualità personali esemplari", ha spiegato Čeferin. "Ho scelto David Beckham come destinatario del premio di quest'anno perché è stato ambasciatore mondiale per il calcio, promuovendo il nostro sport e tutti i suoi valori in ogni angolo del mondo. I suoi instancabili sforzi umanitari che hanno migliorato la vita di tanti bambini di tutto il mondo, devono essere celebrati. Beckham è una vera icona calcistica della sua generazione”.

Beckham, che riceverà il riconoscimento a Montecarlo alla fine di quest'anno, ha disputato 762 partite a livello di club e di nazionale, segnando 130 gol e confezionando tantissimi assist, in una carriera durata oltre 20 anni. L'ex stella dell'Inghilterra ha vinto la UEFA Champions League col Manchester United nel 1999, contribuendo alla vittoria per 2-1 sull'FC Bayern München in una delle finali più elettrizzanti nella storia della competizione.

Negli anni recenti, un gruppo ristretto di luminari del calcio – i Calciatori dell'Anno UEFA – hanno ricevuto il Premio del Presidente UEFA: Alfredo Di Stéfano (2007), Sir Bobby Charlton (2008), Eusébio (2009), Raymond Kopa (2010), Gianni Rivera (2011), Franz Beckenbauer (2012), Johan Cruyff (2013) e Josef Masopust (2014). Francesco Totti (Italia) ha ricevuto il premio nel 2017.

Tutti i vincitori del Premio del Presidente UEFA:

1998: Jacques Delors (Commissione Europea, Francia)
1999: non assegnato
2000: Guy Roux (Francia)
2001: Juan Santisteban (Spagna)
2002: Sir Bobby Robson (Inghilterra)
2003: Paolo Maldini (Italia)
2004: Ernie Walker (Scozia)
2005: Frank Rijkaard (Olanda)
2006: Wilfried Straub (Germania)
2007: Alfredo Di Stéfano (Spagna)
2008: Sir Bobby Charlton (Inghilterra)
2009: Eusébio (Portogallo)
2010: Raymond Kopa (Francia)
2011: Gianni Rivera (Italia)
2012: Franz Beckenbauer (Germania)
2013: Johan Cruyff (Olanda)
2014: Josef Masopust (Repubblica ceca) 
2015: non assegnato
2016: non assegnato
2017: Francesco Totti (Italia)
2018: David Beckham (Inghilterra) 

In alto