Scarpa d'Oro 2017/18: Salah fallisce l'aggancio a Messi

A segno nel 4-0 del Liverpool sul Brighton nell'ultima giornata di Premier League, Mohamed Salah si ferma al secondo posto in classifica, nonostante Lionel Messi non sia sceso in campo per il Barcellona.

©Getty Images

A una settimana dal termine dei principali campionati nazionali d'Europa, Lionel Messi continua a dominare la classifica della Scarpa d'Oro ESM 2017/18.  

Guarda i primi 100 gol di Messi in Europa
Guarda i primi 100 gol di Messi in Europa

La Pulce è andato a segno in settimana contro il Villareal, mentre è rimasto fuori dal match perso dal Barcellona contro il Levante nel weekend. Il finalista della UEFA Champions League con il Livepool Mohamed Salah rimane al secondo posto, fallendo così l'aggancio nell'ultima partita disponibile. La Premier League è infatti giunta al termine, e l'egiziano ha segnato solamente un gol contro il Brighton, fermandosi così a 64 punti. 

Al terzo posto sale Harry Kane del Tottenham, che raggiunge quota 60 punti grazie alla doppietta messa a segno nel weekend. A secco, invece, il capocannoniere della Serie A Ciro Immobile della Lazio, ai box per un infortunio muscolare che potrebbe avergli fatto chiudere in anticipo la sua stagione. Così come non sono riuscti a segnare Robert Lewandowski del Bayern, Edinson Cavani del Paris Saint-Germain e Mauro Icardi dell'Inter.

TOP 10 - CLASSIFICA SCARPA D'ORO 2017/18*

1) 68: Lionel Messi (Barcellona, ESP - 34 gol x 2,0)
2) 64: 
Mohamed Salah 
(Liverpool, ENG - 32 gol x 2,0)
3) 60: Harry Kane (Tottenham, ENG - 30 gol x 2,0)
4) 58: Ciro Immobile (Lazio, ITA - 29 gol x 2,0)
4) 58: Robert Lewandowski (Bayern, GER - 29 x 2,0)
6) 56: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA - 28 gol x 2,0)
6) 56: Mauro Icardi (Inter, ITA - 28 gol x 2,0)
8) 51: Jonas (Benfica, POR - 34 gol x 1.5)

9) 50: Cristiano Ronaldo (Real Madrid, ESP - 25 gol x 2,0)
9) 50: Luis Suárez (Barcellona, ESP - 25 gol - x 2,0)

*Classifica aggiornata al 14 maggio 2018. Moltiplicatore in base al ranking UEFA per nazioni: primi cinque campionati x 2.0, da sei a 21 x 1,5, da 22 in poi x 1,0

In alto