Biglietti: comunicazioni ai tifosi in vista delle finali

In vista delle finali di UEFA Europa League e UEFA Champions League, la UEFA ricorda ai tifosi le procedure regolari di vendita dei biglietti e i pericoli legati all'acquisto dei tagliandi nel mercato secondario.

©Getty Images

In vista delle finali di UEFA Europa League e UEFA Champions League, la UEFA ricorda ai tifosi le procedure regolari di vendita dei biglietti e i pericoli legati all'acquisto dei tagliandi nel mercato secondario.

Tutti i biglietti per le finali sono emessi della UEFA e soggetti a termini e condizioni molto rigidi che vietano la pubblicità, la rivendita o il trasferimento non autorizzati. Di conseguenza, tutti i biglietti commercializzati da terze parti su Internet (compresi canali come social media, portali e piattaforme di rivendita) violano i termini e le condizioni di vendita.

La UEFA applica attivamente i termini e le condizioni di vendita monitorando le transazioni su Internet e adotterà misure opportune (compreso l'annullamento dei biglietti) qualora riscontri pubblicità non autorizzate.

La finale di Champions League si gioca allo stadio NSC Olimpiyskiy Stadium di Kiev, Ucraina
La finale di Champions League si gioca allo stadio NSC Olimpiyskiy Stadium di Kiev, Ucraina©Getty Images

La UEFA, inoltre, è consapevole che l'elevata richiesta di biglietti per le finali può dare origine a biglietti contraffatti che circolano nel mercato secondario, come è accaduto gli anni precedenti. Si ricorda ai tifosi che i biglietti contraffatti non permetteranno di accedere allo stadio.

La vendita dei biglietti per il pubblico neutrale, condotta esclusivamente dalla UEFA, è conclusa. Anche le squadre finaliste hanno proceduto (o stanno procedendo) alla vendita dei tagliandi per i rispettivi tifosi. Si consiglia ai sostenitori delle squadre partecipanti di contattare direttamente le società per ulteriori informazioni.

Pur sapendo che non tutte le richieste di acquisto sono state soddisfatte, la UEFA invita i tifosi a non recarsi alla finale senza biglietti e a non acquistarli nel mercato secondario.

Per garantire la sicurezza e l'incolumità dei tifosi, i possessori dei biglietti saranno soggetti a controlli all'ingresso. Inoltre, le autorità locali adotteranno opportune misure contro la vendita non autorizzata dei biglietti.

In alto