Olympiacos - Juventus: la vigilia

Vincere per non fare calcoli: la Juventus dovrà battere l'Olympiacos a domicilio per essere certa di approdare agli ottavi e Massimiliano Allegri ribadisce che la squadra "non potrà basarsi sul risultato di Barcellona".

©AFP/Getty Images
  • La Juventus si qualifica vincendo o se lo Sporting non vince a Barcellona
  • L'Olympiacos è già certo di chiudere al quarto posto
  • Massimiliano Allegri: 
  • Takis Lemonis: "Cercheremo di coglierli impreparati"
  • Giorgio Chiellini non convocato per la trasferta ellenica; Buffon e Pjanić in dubbio

Probabili formazioni

Olympiacos: Proto; Elabdellaoui, Engels, Botía, Koutris; Romao, Gillet; Pardo, Odjidja, Sebá; Djurdjević

Indisponibili: Diogo Figueiras (squalificato),Emenike (ginocchio)
Diffidati: Omar Elabdellaoui, Alaixys Romao

Juventus: Buffon; De Sciglio, Barzagli, Benatia, Alex Sandro; Khedira, Pjanić, Matuidi; Douglas Costa, Dybala;Higuaín
Indisponibili: Chiellini (gastroenterite), Höwedes (coscia), Bernardeschi (coscia)
In dubbio: Buffon (polpaccio), Pjanić (affaticamento muscolare)
Diffidati: Pjanić

Dove guardare la partita 

Clicca qui per informazioni su canali e orari.

Takis Lemonis, allenatore Olympiacos

E' una sfida prestigiosa. La Juventus è un'ottima squadra e penso che domani avrà un atteggiamento offensivo per assicurarsi la qualificazione. Non lascerà decidere sicuramente l'altra partita. Ma il nostro atteggiamento sarà quello che abbiamo avuto in tutte le altre partite di Champions League. Penso di fare ciò che che è accaduto anche con il Barcellona, di cogliere un pò il nostro avversario impreparato.

Non possiamo dimenticarci del nostro orgoglio, del prestigio del nostro club, della voglia di vincere che è la base di ogni nostra azione e del coefficiente UEFA della Grecia. Ma dobbiamo pensare anche al campionato, perché è la porta d'ingresso per entrare in Champions League anche il prossimo anno. Non temo alcun calo di concentrazione: in sfide contro squadre come la Juventus, le motivazioni non possono di certo mancare.

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus

La partita di domani sarà molto più importante rispetto a quella di Napoli. Il tempo per recuperare è poco e noi dovremo centrare il primo obiettivo stagionale. Non potremo basarci sul risultato di Barcellona, ma serviranno attenzione e pazienza, perché in Europa vincere in trasferta non è mai facile.

Domani giocherà Higuaín, perché sta bene sia fisicamente che mentalmente. Abbiamo recuperato anche Mandžukić, mentre i problemi riguardano Buffon e Pjanić. Giocheranno solo se staranno bene. Pjanić ha un affaticamento muscolare, Buffon ha un problema al polpaccio e non posso permettermi di rischiarli.

Non ho ancora deciso giocheremo dietro, sceglierò uno tra Rugani e De Sciglio vista l'assenza di Chiellini. Quella di domani sarà una partita di di grande responsabilità. A Napoli siamo andati da vittima sacrificale, invece abbiamo fatto risultato, ora bisogna rimenere in lizza sui tre fronti. Dovremo fare gol, perché ci serve una vittoria, ma sarà fondamentale anche non subirne. 

Risultati del finesettimana

Olympiacos - Apollon Smyrnis 3-1 (Super League Greca)

Napoli - Juventus 0-1 (Serie A)

Stato di forma - ultime cinque gare

Olympiacos: VSVPV

Juventus: VSPVV

Lo sapevi?

La Juventus ha ottenuto sette vittorie e due pareggi nelle 11 gare complessivamente disputate contro l'Olympiacos, ma è stata battuta 1-0 nell'ultimo precedente, in Grecia, nella fase a gironi 2014/15. A decidere la sfida del 22 ottobre 2014 fu un gol di Pajtim Kasami.

Per ulteriori statistiche, visita la pagina dedicata alla partita di UEFA.com.

In alto