La Juventus in Grecia per il secondo posto

La Juventus si qualifica agli ottavi di finale con una vittoria in casa dell'Olympiacos, già fuori dai giochi nel Gruppo D ma determinato a chiudere in maniera positiva davanti al proprio pubblico.

Il portiere della Juventus, Gianluigi Buffon, in una foto scattata alla quinta giornata
Il portiere della Juventus, Gianluigi Buffon, in una foto scattata alla quinta giornata ©Getty Images

La Juventus è in pole position per il secondo posto nel Gruppo B, sebbene non sia da sottovalutare l'impegno contro un Olympiacos FC che ha costretto al pari l'FC Barcellona nell'ultima partita interna giocata nella competizione.

• Col Barcellona matematicamente primo, la Juve occupa la seconda posizione a quota otto punti, uno in più dello Sporting Clube de Portugal che deve però vincere in Spagna per avere qualche chance di qualificazione. La Juventus andrebbe agli ottavi con una vittoria in Grecia ma si qualificherebbe ugualmente se lo Sporting non riuscisse a vincere in Spagna; in caso di arrivo a pari punti, la Juve sarebbe in vantaggio in virtù degli scontri diretti.

• L'Olympiacos ha conquistato un solo punto in cinque partite ed è matematicamente quarto.

Precedenti
• Negli 11 precedenti fra le due squadre, la Juventus ha collezionato sette vittorie (cinque su cinque a Torino) e appena due sconfitte.

• La sfida più recente risale alla fase a gironi 2014/15, quando in Grecia, Pajtim Kasami ha suggellato la vittoria per 1-0 dell'Olympiacos.

• Queste le formazioni allo Stadio Georgios Karaiskakis il 22 ottobre 2014:
Olympiacos: Roberto, Maniatis, Abidal, Botía, Masuaku, Milivojević, N'Dinga, Kasami (Giannoulis 90'+1'), Elabdellaoui, Domínguez (Fuster 85'), Mitroglou (Afellay 69').
Juventus:
Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Ogbonna (Pereyra 77'), Pirlo (Marchisio 57'), Pogba (Giovinco 87'), Vidal, Morata, Tévez.

• La Juve ha poi vinto in casa per 3-2 con gol di Andrea Pirlo, Paul Pogba e un'autorete di Roberto, mentre gli ospiti hanno segnato con Alberto Botía e Delvin N'Dinga. Nel recupero, Arturo Vidal ha sbagliato un rigore.

• La Juventus ha battuto l'Olympiacos 7-0 nella fase a gironi il 10 dicembre 2003. Si tratta della vittoria casalinga più ampia per i bianconeri e della sconfitta più pesante dell'Olympiacos in Europa.

• Gianluigi Buffon era in panchina a Torino ma ha preso parte alla vittoria per 2-1 allo stadio Rizoupoli di Atene.

• L'unica altra vittoria dell'Olympiacos sulla Juve (2-1 a Palermo al terzo turno di Coppa UEFA 1999/2000) è stata vana perché non ha evitato l'eliminazione con un 4-3 complessivo.

Storia della partita

Olympiacos
• L'unico punto dell'Olympiacos nel Gruppo D è arrivato in casa grazie al pareggio a reti bianche contro il Barcellona. Alla prima giornata invece i greci sono stati battuti per 3-2 dallo Sporting.

• Il bilancio del club del Pireo in partite interne contro squadre italiane è di: V3 P4 S4. A parte la vittoria del 2014 proprio contro la Juve, l'altro incrocio più recente risale all'1-1 con la SS Lazio nella fase a gironi 2007/08.

• L'Olympiacos ha vinto appena tre delle ultime 13 partite europee giocate in casa (P6 S4).

• L'Olympiacos ha inaugurato la stagione con un 5-3 complessivo sull'FK Partizan al terzo turno di qualificazione (3-1 in casa, 2-2 fuori casa). Agli spareggi ha battuto l'HNK Rijeka con un 2-1 casalingo e un 1-0 esterno.

• Quella vittoria interna contro la formazione croata è stata la prima dell'Olympiacos in cinque gare europee giocate in casa, ed ha interrotto una striscia di quattro pareggi consecutivi tra le mura amiche.

• L'Olympiacos partecipa alla fase a gironi per la 18esima volta. Al terzo turno di qualificazione della scorsa edizione ha perso contro l'Hapoel Beer-Sheva FC: è stata la prima volta che ha mancato l'accesso alla fase a gironi di UEFA Champions League dal 2010/11. Per la prima volta dal 2006/07 il club greco chiuderà il proprio girone all'ultimo posto.

Juventus
• La Juve non ha ancora vinto in trasferta in questa edizione della competizione; i Bianconeri hanno infatti perso 3-0 in casa del Barcellona alla prima giornata, e pareggiato 1-1 in trasferta con lo Sporting alla quarta.

• Il pareggio per 0-0 in casa del Barcellona nel ritorno dei quarti di finale della passata stagione è stata l'unica trasferta sulle sei disputate nella competizione che la Juve non è riuscita a vincere nel 2016/17, con un bilancio di cinque partite senza subire gol, un solo gol incassato e 12 segnati. La sconfitta al Camp Nou nella prima giornata ha interrotto l'imbattibilità esterna dei Bianconeri che durava in Europa da sei partite.

• La Vecchia Signora partecipa alla fase a gironi di UEFA Champions League per la 18esima volta, la sesta consecutiva.

• Il bilancio dei Bianconeri in Grecia è di: V4 P3 S4. La sconfitta del 2014 in casa dell'Olympiacos è stata la trasferta più recente della Juve in terra greca.

Allenatori e giocatori: incroci
• Diogo Figueiras ha trascorso la prima parte della stagione 2015/16 in prestito al Genoa CFC, esordendo in Serie A nella sconfitta casalinga per 2-0 contro la Juventus.

• Hanno giocato in Italia:
Panagiotis Tachtsidis (Genoa 2010–12, AC Cesena 2010/11, US Grosseto FC 2011, Hellas Verona FC 2011/12, AS Roma 2012/13, Calcio Catania 2013/14, Torino FC 2014, Genoa 2014–16, Verona 2014/15, Torino 2016–17, Cagliari Calcio 2016/17)
Uroš Djurdjević (US Città di Palermo, 2015/16)
Marko Marin (ACF Fiorentina, 2014/15)
Hrvoje Milić (Fiorentina, 2016/17)

• Hanno giocato insieme:
Panagiotis Tachtsidis e Miralem Pjanić (AS Roma, 2012/13)
Marko Marin e Federico Bernardeschi, Juan Cuadrado (ACF Fiorentina, 2014/15)
Sebà e Alex Sandro (FC Porto, 2012/13)

• Compagni in nazionale:
Hrvoje Milić e Mario Mandžukić, Marko Pjaca (Croazia)
Mehdi Carcela-González e Medhi Benatia (Marocco)

• Marko Marin e Sami Khedira hanno vinto il Campionato Europeo UEFA Under 21 del 2009 con la Germania.


Dati sulla partita

Olympiacos

• Diogo Figueiras osserva una giornata di squalifica.

• Il 29 novembre, Uroš Djurdjević ha segnato un gol e colpito due pali nell’1-1 contro l’AO Chania Kissamikos FC all’ultima giornata della fase a gironi di Coppa di Grecia. La squadra del Pireo si è qualificata agli ottavi.

• El Fardou Ben Nabouhane è tornato in campo contro il Kissamikos dopo due mesi di assenza per un problema all’anca.

• Emmanuel Emenike salterà la sesta giornata per un persistente problema al ginocchio che lo ha tenuto lontano dai campi nelle ultime sei settimane.

• Vadis Odjidja (polpaccio) e Leonardo Koutris (problema ai quadricipiti) hanno riportato lievi infortuni nel successo per 3-1 di sabato contro l'Apollon Smyrnis FC.

• L’Olympiacos non ha subito gol solo in due partite di campionato su 13: si tratta del suo peggior ruolino da 30 anni a questa parte.

Juventus

• Miralem Pjanić è diffidato.

• Nel 3-0 sul Crotone del 26 novembre, Mattia De Sciglio ha segnato il suo primo gol in carriera (alla presenza numero 138), mentre Medhi Benatia il suo primo in stagione.

• Vincendo a Napoli 1-0 venerdì la Juventus è andata a segno per la 44esima gara consecutiva, battendo il record in Serie A.

• Benedikt Höwedes ha collezionato la prima presenza in bianconero contro il Crotone, mentre Pjanić ha festeggiato la 200esima partita in Serie A (159 con l’AS Roma).

• Paulo Dybala ha segnato 12 gol in 15 partite di campionato. Tuttavia, solo due sono arrivati nelle ultime nove gare, dopo i 10 nelle prime sei.

• Gonzalo Higuaín ha segnato sette gol nelle ultime sette partite, andando a bersaglio per cinque gare consecutive di Serie A.

• Giorgio Chiellini e Federico Bernardeschi si sono infortunati alla coscia prima della gara contro il Barcellona. Bernardeschi deve ancora rientrare, Chiellini ha giocato contro il Napoli.

• Benedikt Höwedes (coscia) e Mario Mandžukić (polpaccio) hanno saltato la sfida contro l’SSC Napoli. Il difensore tedesco dovrebbe tornare disponibile il prossimo anno.

• Il 27 novembre, Gianluigi Buffon è stato votato miglior giocatore della Serie A 2016/17 dai colleghi durante il Gran Galà del Calcio, organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori (AIC).

• Nella squadra ideale della stagione figurano anche Alex Sandro, Pjanić, Dybala e Higuaín, oltre ai non più juventini Leonardo Bonucci e Dani Alves.

• Buffon e Dybala sono nella lista dei 30 candidati al Pallone d’Oro. Il vincitore sarà annunciato il 7 dicembre.

In alto