Scarpa d'Oro: Icardi insegue Cavani

Il capitano dell'Inter si avvicina al bomber del Paris, a secco nel weekend ma sempre al comando solitario della classifica della Scarpa d'Oro.

©Getty Images

La classifica della Scarpa d'Oro ESM vede sempre Edinson Cavani in vetta da solo, ma il Matador si deve guardare le spalle da uno scatenato Mauro Icardi a segno contro il Chievo e in rapida risalita.

Entrato a gara in corso contro lo Strasburgo, Cavani non è riuscito ad evitare la prima sconfitta stagionale del suo Paris Saint-Germain, rimanendo a secco. Il bomber rimane comunque al comando della classifica della Scarpa d'Oro, forte dei suoi 34 punti all'attivo, frutto dei 17 gol messi a segno.

Dietro di lui continua l'inseguimento Icardi, ormai a una sola rete di distanza. Il capitano dell'Inter ha infatti trovato il gol nel weekend e ha portato a 32 il suo bottino di punti, staccando Ciro Immobile al secondo posto. Dietro al centravanti della Lazio si piazzano poi Robert Lewandowski, che ha portato a 14 il numero di gol segnati in Bundesliga con la rete all'Hannover e Radamel Falcao, entrambi a 28 punti.

Dietro di lui sono ben quattro i giocatori al quinto posto a quota 27 punti: Albert Prosa dell'FCI Tallinn e Rauno Sappinen del Flora Tallinn (27 gol a testa, moltiplicatore di 1,0, ma campionato estone ormai concluso), oltre a Mikhail Gordeichuk del BATE Borisov e Igor Angulo del Górnik Zabrze (moltiplicatore 1,5 per entrambi). Alle loro spalle, con 26 punti, c'è Lionel Messi, che chiude la top ten.

Appena fuori dai migliori dieci troviamo una vecchia conoscenza della Serie A e un altra stella del campionato italiano: Mohamed Salah e Paulo Dybala, entrambi a quota 24 punti. Al pari di loro anche Gerard Gohou del Kairat Almaty e Mariano Diaz del Lione.

CLASSIFICA PROVVISORIA SCARPA D'ORO 2017/18*

1) 34: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA - 17 gol x 2,0)
2) 32: Mauro Icardi
 (Inter, ITA - 16 gol x 2,0)
3) 30: Ciro Immobile
(Lazio, ITA - 15 gol x 2,0)
4) 28: Robert Lewandowski (Bayern, GER - 14 x 2,0)
4) 26: Radamel Falcao (Monaco, FRA - 14 gol x 2,0)
6) 27: Albert Prosa (FCI Tallinn, EST - 27 gol x 1,0)
6) 27: Rauno Sappinen (Flora Tallinn, EST - 27 gol x 1,0)
6) 27: Mikhail Gordeichuk (BATE Borisov, BLR - 18 gol x 1,5)
6) 27: Igor Angulo (Górnik Zabrze, POL - 18 gol x 1,5)
9) 26: Lionel Messi (Barcellona, ESP - 13 gol x 2,0)
11) 24: Paulo Dybala (Juventus, ITA - 12 gol x 2,0)
11) 24: Mohamed Salah (Liverpool, ENG - 12 gol x 2,0)
11) 24: Gerard Hohou (Kairat Almaty, KAZ - 24 gol x 1,0)
11) 24: Mariano Diaz (Lione, FRA - 12 gol x 2,0) 

*Moltiplicatore in base al ranking UEFA per nazioni: primi cinque campionati x 2.0, da sei a 21 x 1,5, da 22 in poi x 1,0

In alto