Dal 2016 al 2017: chi sale e chi scende in Serie A?

Dopo dieci giornate di Serie A il Napoli guarda tutti dall'alto, ma qual era la situazione un anno fa? Scopriamo chi ha fatto meglio rispetto al 2016/17 finora e chi invece viaggia più lento rispetto alla scorsa stagione.

©AFP/Getty Images

La Serie A 2017/18 si è lasciata ufficialmente alle spalle il primo quarto della stagione: con il turno infrasettimanale sono dieci le giornate disputate nel torneo sulle 38 totali in programma.

A guardare tutti dall'alto in classifica è il Napoli di Maurizio Sarri, che ha ottenuto ben 28 punti sui 30 in palio complessivamente. A tallonare i partenopei c'è l'Inter, ferma a quota 26, mentre un punto più indietro la Juventus campione d'Italia in carica e la Lazio si dividono la terza piazza, con i Bianconeri in vantaggio in virtù di una migliore differenza reti.

Qual era invece la situazione un anno fa dopo lo stesso numero di gare? Abbiamo paragonato il rendimento delle squadre di Serie A nel 2017/18 con quello del 2016/17 per scoprire quali squadre stanno facendo meglio rispetto allo scorso anno e quali invece hanno un ritmo di marcia più lento.

DAL 2016/17 AL 2017/18: CLASSIFICHE A CONFRONTO

Classifica Serie A 2017/18 dopo 10 giornate Classifica Serie A 2016/17 dopo 10 giornate

Napoli 28

Juventus 24
Inter 26 Roma 22
Juventus 25 Napoli 20
Lazio 25 Milan 19
Roma* 21 Lazio 18
Sampdoria* 17 Atalanta 16
Fiorentina 16 Genoa** 15
Milan 16 Torino 15
Atalanta 15 Chievo 15
Chievo 15 Inter 14
Bologna 14 Bologna 13
Torino 13 Sassuolo 13
Udinese 9 Cagliari 13
Cagliari 9

Fiorentina** 13

Sassuolo 8 Sampdoria 11
Genoa 6 Udinese 10
Crotone 6 Pescara 7
Verona 6 Palermo 6
Spal 5 Empoli 6
Benevento 0 Crotone 2

* Una partita in meno nel 2017/18
** Una partita in meno nel 2016/17

SALDO PUNTI

Napoli: +8 (primo posto nel 2017/18, terzo nel 2016/17
Inter:  +12 (secondo posto nel 2017/18, decimo nel 2016/17)
Juventus: +1 (terzo posto nel 2017/18, primo nel 2016/17)
Lazio: +7 (quarto posto nel 2017/18, quinto nel 2016/17)
Roma*: -1 (quinta nel 2017/18, seconda nel 2016/17)
Sampdoria*: +6 (sesto posto nel 2017/18, 15esimo nel 2016/17)
Fiorentina**: +3: (settimo posto nel 2017/18, 14esimo nel 2016/17)
Milan: -3 (ottavo nel 2017/18, quarto nel 2016/17)
Atalanta: -1 (nono posto nel 2017/18, sesto nel 2016/17)
Chievo: 0 (decimo posto nel 2017/18, nono nel 2016/17)
Bologna: +1 (11esimo posto nel 2017/18, 11esimo nel 2016/17)
Torino: -2 (12esimo posto nel 2017/18, ottavo nel 2016/17)
Udinese: -1 (13esimo posto nel 2017/18, 16esimo nel 2016/17)
Cagliari: -4 (14esimo nel 2017/18, 13esimo nel 2016/17)
Sassuolo: -5 (15esimo nel 2017/18, 12esimo nel 2016/17)
Genoa**: -9 (16esimo nel 2017/18, settimo nel 2016/17)
Crotone: +4 (17esimo nel 2017/18, 20esimo nel 2016/17
Verona, Spal e Benevento in Serie B nel 2016/17

* Una partita in meno nel 2017/18
** Una partita in meno nel 2016/17

La squadra che più di tutte si è migliorata rispetto alla passata stagione è l'Inter, che vanta un saldo poitivo di ben 12 punti balzando dal decimo al secondo posto in classifica. Viaggiano più forte rispetto allo scorso anno anche il Napoli (+8, da terzo a primo) e la Lazio (+7, da quinta a quarta).

Peculiare invece il caso della Juventus: i Bianconeri hanno un punto in più rispetto alla scorsa stagione (25 contro 24) e hanno segnato dieci gol in più, ma in classifica sono soltano terzi mentre una anno fa erano in vetta. La Roma ha un saldo negativo di un punto, ma una gara ancora da recuperare, mentre il Milan (-3), passa dal quarto posto del 2016/17 all'ottavo della stagione in corso.

L'Atalanta (-1) scivola dal sesto al nono posto, ma la squadra che in assoluto ha il saldo peggiore rispetto alla scorsa stagione è il Genoa: nel 2016/17 il Grifone era settimo in classifica con 15 punti (e una gara da recuperare); oggi è solo 16esimo. 

In alto