Dybala vs Barça: Atto II

La scorsa stagione una doppietta della Joya spianò la strada alla Juventus contro il Barcellona; ora le strade dei due club si incrociano nuovamente e Dybala punta a ripetersi davanti al "maestro" Lionel Messi...

©Getty Images

11 aprile 2017: una data che i tifosi della Juventus di certo non dimenticano. Con una prestazione sontuosa, impreziosita da una doppietta di Paulo Dybala, la Vecchia Signora supera 3-0 il Barcellona nell'andata dei quarti di finale di UEFA champions League, garantendosi di fatto il passaggio del turno. 

E' la sfida che consacra definitivamente sul palcoscenico internazionale Paulo Dybala, che stravince il confronto diretto con il "maestro" Lionel Messi. Da allora sono passati esattamente quattro mesi e domani catalani e Bianconeri torneranno a darsi battaglia. Non sarà una sfida da dentro o fuori stavolta, ma la voglia della Joya di lasciare il segno è la stessa di aprile...

"Affrontare il Barcellona nel suo stadio è sempre difficile, perché ti aggredisce costantemente - ha spiegato Dybala durante la conferenza stampa della vigilia -. Ma allo stesso tempo è una squadra che ti concede delle opportunità, perciò noi dovremo essere bravi ad approfittarne".

Questa volta, tuttavia, Dybala non potrà contare sull'effetto-sorpresa: "Quello che ho fatto l'anno scorso non se lo aspettava nessuno, ma adesso tutti si aspettano che lo rifaccia. Io cercherò di giocare allo stesso modo, di dare il massimo sia in fase difensiva che in fase offensiva". 

Aprile 2017: Dybala stende il Barcellona
Aprile 2017: Dybala stende il Barcellona

Anche il Barcellona, però, non è più lo stesso dello scorsa stagione. La partenza eccellente là davanti ha lasciato il segno, ma quanto influirà sulla sfida contro i Bianconeri?

"Il Barça ha perso un giocatore importante come Neymar, ma lo sta sostituendo con altri giocatori importanti e resta sempre il Barça - ha sottolineato Dybala -. Sta anche difendendo bene, perchè dall'inizio del campionato non ha ancora subito gol in casa". 

In casa Juve, però, c'è chi sa come si segna contro il Barcellona... il video lo racconta meglio di mille parole.  

In alto