Dani Alves trascina il PSG al successo

Il brasiliano riacciuffa il Monaco con una splendida punizione, poi firma l'assist per il gol-vittoria di Rabiot: la squadra di Emery vince in rimonta e conquista il Trophee des Champions.

©Getty Images

Dani Alves va a segno all’esordio in una partita ufficiale con il Paris St Germain, che batte 2-1 il Monaco campione di Francia e si aggiudica il Trophee des Champions, consueto prologo della partenza della Ligue 1.

Djibril Sidibe porta in vantaggio la squadra di Leonardo Jardim al termine di una perfetta ripartenza conclusa con uno splendido tocco sotto, dopo che Kylian Mbappé si era visto annullare un gol per fuorigioco.

Nella ripresa si scatena però Dani Alves, acquistato a inizio mese dalla Juventus: il brasiliano fa centro con una splendida punizione dalla distanza che si insacca all’angolino. Non basta perché il 34enne ex Barcellona pennella anche il cross che consente ad Adrien Rabiot di firmare di testa il gol della vittoria.

E’ la quinta stagione consecutiva che il PSG si aggiudica il trofeo che oppone i campioni di Francia ai detentori della coppa.

In alto