Wenger e gli intoccabili: gli allenatori più longevi d'Europa

Arsène Wenger, che lo scorso luglio ha scavalcato il leggendario Alex Ferguson diventando il tecnico più longevo di sempre in Premier League, a fine stagione lascerà l'Arsenal. UEFA.com passa in rassegna i record degli allenatori più fedeli in Europa.

©Getty Images

Guy Roux (Auxerre 1961–2005)
Anche se tecnicamente ha allenato per quattro periodi diversi con pause molto brevi nel 1962, 2000 e 2001, Roux è stato all'Auxerre per 53 anni, iniziando a giocare nella squadra nel 1952 e ad allenarla ancor prima di appendere gli scarpini al chiodo. Con Roux, la squadra ha scalato le serie del campionato francese a partire dalla terza, raggiungendo la finale di Coppa di Francia nel 1979, approdando in Ligue 1 nel 1980 e vincendo il titolo nel 1996, dopo aver raggiunto anche la semifinale di Coppa UEFA 1992/93. Scopritore di campioni come Eric Cantona, Laurent Blanc e Basile Boli, Roux si è ritirato a 66 anni nel 2005, sospendendo momentaneamente la pensione per allenare il Lens nel 2007.

La statistica: da allenatore ha disputato 894 partite in Ligue 1, un record

Willie Maley (secondo da destra) con la maglia del Celtic nel 1888
Willie Maley (secondo da destra) con la maglia del Celtic nel 1888©Getty Images

Willie Maley (Celtic 1897–1940)
Primo tecnico riconosciuto del Celtic (fondato nel 1887), Maley ha vinto 16 titoli e 14 Coppe di Scozia, con 1.045 successi su 1.614 incontri. In precedenza aveva giocato in Celtic, Third Lanark, Manchester City e Scozia, diventando l'allenatore dei biancoverdi a 29 anni e conquistando il titolo alla prima stagione.

La statistica: con lui, il Celtic è rimasto imbattuto per 62 partite (13 novembre 1915-21 aprile 1917), stabilendo un record nel calcio britannico professionistico

Ronnie McFall
Ronnie McFall©IFA

Ronnie McFall (Portadown 1986–2016)
Assunto dai nordirlandesi del Portadown a dicembre 1986, McFall ha preso il posto di Sir Alex Ferguson in panchina e attualmente si prepara alla sua 30esima stagione. Ex giocatore del Portadown e allenatore del Glentoran dal 1979 al 1984, ha vinto il primo campionato nel 1990, difendendo il titolo e conquistando anche la coppa nazionale la stagione successiva. Nel 1995/96 e nel 2001/02 ha nuovamente vinto il campionato.

La statistica: a novembre 2013 ha disputato la millesima partita di campionato con il Portadown da allenatore.

Ignacio Quereda
Ignacio Quereda©Sportsfile

Ignacio Quereda (Spagna femminile, 1988–2015)
Ex giocatore in prova al Real Madrid, Quereda è stato scelto dalla Spagna il 1° settembre 1988 ed è rimasto in carica fino a questa settimana. Ha lasciato la panchina dopo aver partecipato al suo primo mondiale, raggiungendo anche le semifinali del Campionato Europeo UEFA femminile 1997 e i quarti nel 2013. Per un breve periodo ha anche allenato le giovanili, vincendo il Campionato Europeo Under 19 UEFA femminile 2004.

La statistica: la sua prima vittoria in casa è stata un 17-0 sulla Slovenia nel 1994, margine di vittoria più ampio a pari merito in qualsiasi competizione UEFA non giovanile.

Sir Alex Ferguson
Sir Alex Ferguson©AFP/Getty Images

Sir Alex Ferguson (Manchester United, 1986–2013)
Sembra improbabile che qualcuno possa allenare di nuovo una delle più grandi squadre d'Europa per oltre un quarto di secolo. Inizialmente, in realtà, la permanenza di Ferguson non sembrava destinata a durare a lungo, nonostante i precedenti successi con l'Aberdeen. Tuttavia, il tecnico ha finito per conquistare 13 titoli in Premier League, scavalcando il Liverpool e mettendo fine a un'attesa di 25 anni nel 1993. Attuale ambasciatore UEFA degli allenatori, Sir Alex ha aggiunto anche due Coppe dei Campioni alla bacheca dello United.

La statistica: con Sir Alex, lo United ha vinto 28 dei suoi 42 trofei: 13 campionati, 5 FA Cup, 4 Coppe di Lega, 2 UEFA Champions Leagues, 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa UEFA, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Coppa del Mondo FIFA per club.

Juan Santisteban
Juan Santisteban©Sportsfile

Juan Santisteban (Spagna giovanile, 1988–2008)
Rispetto agli altri tecnici di questa lista, Santisteban ha allenato per "soli" 20 anni, vincendo però numerosi titoli. Ex giocatore del Real Madrid negli anni '50 e '60, ha guidato le giovanili del club e quindi ha iniziato a lavorare con la Spagna Under 16 del 1988, vincendo i titoli europei di categoria nel 1991, 1997, 1999 e 2001. Dopo la nascita della categoria Under 17, ha vinto il titolo continentale nel 2007 (allenando provvisoriamente l'Under 19 e conquistando un altro titolo europeo) e nel 2008. L'apice della sua carriera è stato probabilmente il 4-0 in finale sulla Francia nel 2008, dopo il quale ha dichiarato: "Sono un vecchio e di calcio ne ho visto molto, ma credo che questa sia la migliore prestazione che abbia mai visto da una squadra giovanile".

La statistica: nessun allenatore di una nazionale di qualsiasi categoria ha vinto più titoli UEFA di Santisteban, sette.

Valeriy Lobanovskiy
Valeriy Lobanovskiy©Getty Images

Valeriy Lobanovskiy (Dynamo Kyiv 1974–1982, 19841990, 1997–2002)
Lobanovskiy ha anche allenato Dnipro Dnipropetrovsk, Unione Sovietica, Emirati Arabi, Kuwait e l'Ucraina, ma è sempre stato il simbolo della Dynamo. Scelto dalla società nel 1974, ha vinto sette titoli sovietici nei primi due anni, aggiungendo la Coppa delle Coppe e la Supercoppa UEFA nel 1975 e aggiudicandosi in totale 13 campionati (tra cui alcuni titoli ucraini dopo l'indipendenza). A questi trionfi va aggiunta la Coppa delle Coppe 1986. I suoi metodi scientifici sono da leggenda; poco prima di morire a maggio 2002, il tecnico aveva dichiarato a UEFA.com: "Tutto ciò che non si adatta al mio modello di gioco è superfluo".

La statistica: nel suo ultimo periodo con la Dynamo ha vinto 110 partite di campionato su 138, con una percentuale di successo del 79,71%.

Francky Dury
Francky Dury©AFP/Getty Images

Francky Dury (Zultse VV 1990–1993, 1994–2001, SV Zulte Waregem 2001–2010, 2011–)
Anche se il suo periodo più lungo in panchina non è durato più di nove anni, in effetti Dury ha allenato lo stesso club per due decadi. Dopo le esperienze nelle serie minori, è stato ingaggiato dallo Zultse nel 1990, passando dalle serie regionali al campionato nazionale. Nel 2001, la squadra si è fusa con il KSV Waregem, raggiungendo il massimo campionato nel 2004/05. L'anno dopo, ha vinto la Coppa del Belgio, mentre nel 2006/07 ha giocato in Coppa UEFA, arrivando ai sedicesimi (a quel punto, Dury ha lasciato il suo lavoro in polizia per allenare a tempo pieno). Dury è passato al Gent nel 2010 ma non ha saputo eguagliare i passati successi. Dopo aver allenato per un breve periodo il Belgio Under 21, è tornato allo Zulte Waregem alla fine del 2011, arrivando secondo in campionato e qualificandosi per la UEFA Champions League.

La statistica: Dury ha impiegato 15 anni per portare la squadra dal campionato regionale alla vittoria della Coppa del Belgio.

Vittorio Pozzo
Vittorio Pozzo©Getty Images

Vittorio Pozzo (Italia, 1929–48)
L'allenatore più longevo di sempre sulla panchina di una nazionale maggiore europea: Pozzo, scomparso nel 1968, ha lavorato per l'Italia alle Olimpiadi del 1912 e 1924, prima di diventare Ct della nazionale maggiore nel 1929. Con gli Azzurri ha conquistato la Coppa del Mondo 1934 e 1938. È stato un pioniere del calcio, e tra le innovazioni introdotte vi è stata quella dei ritiri prepartita. "Voglio giocatori di cui posso fidarmi ciecamente, in modo da lavorare con un gruppo di uomini forti sia dal punto di vista fisico che da quello mentale", ha dichiarato.

La statistica: rimane l'unico allenatore ad aver vinto due Coppe del Mondo (nelle prime tre edizioni)

Mickey Evans (Caersws 1983–2007, 2009–)
Evans ha trascorso l'intera carriera al Wrexham e ha dimostrato una fedeltà simile anche da allenatore. A 36 anni, è stato nominato giocatore-allenatore dal Caersws, rimanendo in panchina fino a 60 anni. In quel periodo ha dominato nella Mid-Wales League, assicurandosi un posto nella Cymru Alliance e diventando uno dei membri fondatori della League of Wales nel 1992. Inoltre, ha vinto tre Coppe di Lega e conquistato un posto in Coppa UEFA Intertoto nel 2002, con suo figlio Graham in squadra. Ex operaio nel settore petrolifero, Evans si è ritirato nel 2007, diventando allenatore del Wrexham ma tornando al Caersws due anni dopo. Nel 2014 è stato nominato direttore sportivo, mentre il figlio è stato scelto come allenatore.

La statistica: quando si è dimesso nel 2007, Evans era l'ultimo allenatore ancora in carica della League of Wales originaria dopo 15 stagioni.

Arsene Wenger
Arsene Wenger©Getty Images

Arsène Wenger (Arsenal 1996-2018)
È uno dei due allenatori non britannici, insieme a Carlo Ancelotti, ad aver centrato il double, ovvero ad aver vinto la Premier League e la FA Cup nella stessa stagione sportiva (1997/98 e 2001/02), e l'allenatore che ha vinto più volte - sette, l'ultima nel 2017 - la FA Cup. Wenger ha conquistato il titolo inglese anche nel 2003/04, oltre a sei Community Shield nel 1998, 1999, 2002, 2004, 2014 e 2015. E' il tecnico più longevo di sempre in Premier League dopo aver superato il leggendario Alex Ferguson e a fine stagione lascerà i Gunners 22 anni dopo ul suo arrivo a Londra.

In alto