Monaco campione di Francia dopo 17 anni

I ragazzi terribili di Leonardo Jardim, autori di ben 103 gol in campionato, si sono laureati campioni di Francia battendo il Saint-Étienne e riportando nel Principato un titolo che mancava dal 2000. 

©AFP/Getty Images

Come hanno vinto
A parte un breve periodo in vetta alla classifica all'inizio della stagione, il Monaco ha dovuto attendere fino alla 20esima giornata per guardare concretamente tutti dall'alto in Ligue 1, dopo la vittoria per 4-1 a Marsiglia. I monegaschi sono al momento in una incredibile striscia di 18 partite consecutive senza sconfitte in campionato – 16 le vittorie – e contemporaneamente sono andati avanti in Europa giungendo sino alle semifinali di UEFA Champions League.

Il numero: 3
Il Monaco ha segnato tre o più gol in 19 delle 36 partite di questo campionato, segnando complessivamente ben 103 reti in Ligue 1. Cos'altro aggiungere? La squadra del Principato ha perso appena tre partite in tutta la stagione.

Gli avversari
Inizialmente il Nizza di Lucien Favre – unica squadra ad aver mantenuto la porta inviolata contro il Monaco in questa stagione di Ligue 1 – è stato il rivale a sorpresa, poi sono saliti in cattedra i campioni del 2015/16 del PSG quando però ormai era troppo tardi.

Highlights: il Monaco eliminato dalla Juventus
Highlights: il Monaco eliminato dalla Juventus

Monaco eliminato dal PSG nelle due coppe nazionali
Il PSG può non aver tenuto il passo del Monaco in Ligue 1, ma il club della capitale ha eliminato la squadra di Leonardo Jardim dalle due coppe nazionali. I parigini hanno infatti battuto ad aprile il Monaco per 4-1 in finale di Coppa di Lega francese, e in semifinale di Coppa di Francia - sebbene il 5-0 sia arrivato contro un Monaco profondamente stravolto dal turnover.

Margini di miglioramento
Raggiungere la vetta è una cosa, rimanerci è un'altra. Riuscirà il Monaco a tenere in squadra tutti i giovani talenti che hanno deciso la stagione? Se ce la farà, aggiungendo anche qualche giocatore più esperto e ugualmente bravo, allora l'ASM potrà competere su tutti i fronti nel 2017/18.

Vittoria più larga: 7-0 - Metz
Sconfitta più larga: 4-0 - Nizza
Miglior marcatore: Radamel Falcao (21)

In alto