Madonna, Oasis, Usain Bolt e Re Filippo VI: tifosi #UCL famosi

Dalle rock star ai piloti, passando per i Reali: tutte le squadre impegnate in UEFA Champions League possono vantare personaggi famosi che le sostengono. UEFA.com passa in frassegna i tifosi celebri.

©Getty Images

Gruppo A

Basilea: Roger Federer
La leggenda del tennis è un grande tifoso del club della sua città". E' sempre speciale andare allo Joggeli [lo stadio di Basilea] - ha dichiarato -. Ho assistito alla conquista del titolo 2002, che ha posto fine a un digiuno lunghissimo. Quando sono in viaggio o all'estero seguo le partite in televisione, così posso tifare come e quando voglio".

CSKA Mosca: Denis Lebedev 
Campione dei mediomassimi WBA dal 2012, Lebedev è stato nell'esercito russo e successivamente è stato tesserato dal CSKA. "Sono cresciuto nell'accademia del club e sostengo tutte le squadre del CSKA in ogni disciplina sportiva".
Altri: Oleg Menshikov (attore), Sergei Ivanov (ex ministro russo della difesa)

Benfica: Madonna
Recentemente trasferitasi a Lisbona, la superstar del pop ha abbracciato la causa del Benfica, visitando lo stadio e iscrivendo il figlio David Banda nelle giovanili del club. I tifosi sono restati a bocca aperta quando postando sui social media si è riferita al club indicandolo come 'Glorioso'.  
Altri: António Costa (Primo Ministro del Portogallo), Joaquim de Almeida (attore)

Manchester United: Usain Bolt 
L'uomo più veloce dl mondo si è innamorato dei Red Devils vedenzo in azione Ruud van Nistelrooy: "Ho iniziato a guardare le partite del Manchester United grazie a lui e da allora non mi sono mai voltato indietro. Ho visto tanti grandi giocatori approdare allo United e fare un ottimo lavoro". 
Altri: Rory McIlroy (golfista), Drake (rapper), Rihanna (cantante)

Gruppo B

Anderlecht: Eddy Merckx
Considerato il più grande ciclista su strada di tutti i tempi, Merckx è stato tre volte campione del mondo e ha vinto cinque volte il Tour de France. Insieme al suo caro amico Paul van Himst, leggenda dell'Anderlecht, è un assiduo frequentatore dello Stadio Constant Vanden Stock. "La mia prima partita da vero tifoso è stata quella in cui Paul ha debuttato da allenatore, in Finlandia contro il Koparit Kuopio nel 1982. [L'ex presidente] Costant Vanden Stock sapeva che ero un suo grande amico e mi invitò in Finlandia".

Bayern: Nico Rosberg
La madre dell'ex stella della Formula 1 è da sempre tifosa del Borussia Dortmund. Rosberg è amico di diversi giocatori del Bayern e ha fatto parte di uno spot in cui canta l'inno bavarese mentre guida la sua F1 sul circuito, con il pianista Lang Lang che accompagna con la musica. Guardalo qua!
Altri: Boris Becker (tennista), Magdalena Neuner (biathleta)

Celtic: Rod Stewart
Il cantante è un acceso tifoso del Celtic. Il suo giocatore preferito è Jimmy Johnstone, uno dei Lioni di Lisbona di Jock Stein - prima squadra britannica a vincere la Coppa dei Campioni nel 1967. Stewart ha pianto di gioia quando il Celtic ha battuto 2-1 il Barcellona al Celtic Park nel 2012, festeggiando al meglio i 125 anni di storia del club. IL suo amore per il Celtic è menzionato anche in uno dei suoi pezzi più famosi, You're in My Heart. "You're an essay in glamour/Please pardon the grammar/But you're every schoolboy's dream/You're Celtic, United, but baby I've decided/You're the best team I've ever seen".

Paris: Teddy Riner
Uno dei più vincenti judoka di sempre, Riner si descrive come un "figlio del PSG". Il due volte campione olimpico dei pesi massimi e otto volte campione del mondo è un membro storico della parte judo del club e ha raramente saltato una gara casalinga europea da quando ha per la prima volta visto il Parc des Princes. "Era nell'epoca di Ronaldinho [2001-03] - ha raccontato -. E' sempre il mio idolo e la sua gioia nel giocare mi ha molto ispirato"
Altri: Nicolas Sarkozy (ex presidente)

Gruppo C

Atlético: Re Filippo VI di Spagna
All'età di otto anni, nel 1976, Filippo vide, al fianco di suo padre, Re Juan Carlos I, l'Atlético trionfare al Santiago Bernabéu in quella che fu l'ultima finale della Copa Generalísimo (ora la Copa del Rey). La vittoria sofferta dei Colchoneros sul Zaragoza in casa dei rivali cittadini fu abbastanza per far scoppiare l'affinità tra il monarca e il club, e Filippo non ha mai nascosto il suo tifo.  
Altri: Javier Bardem (attore), Javier Castillejo (pugile), Carlos Jean (DJ) 

Chelsea: Will Ferrell 
"Ero andato allo stadio per una sola partita e mi hanno subito donato una sciarpa, poi mi hanno spedito la maglietta - ha dichiarato il noto attore statunitense spiegando come è diventato un tifoso dei Blues -. L'ho indossata un paio di volte e ora sono un grande tifoso del Chelsea. Anche perché amo il colore blu". 
Altri: Owen Wilson (attore), Damon Albarn (cantante dei Blur), Morten Harket (cantante degli A-Ha)

Qarabağ: Zabit Samedov
Il più famoso kickboxer azero è un tifoso del club, e ha incoraggiato la sua squadra dall'account Instagram in vista della fase a gironi: "Pregheremo per voi, ragazzi. Siete i miei eroi. Dio sia con voi. Siete i migliori".

Roma: Monica Bellucci 
La Roma può contare su una lunga lista di tifosi VIP, tra cui spicca l'attrice e modella. "Sono tifosa della Roma, conosco bene Francesco Totti, ma è anche l'unico calciatore che conosco", ha dichiarato l'ex 'Bond girl'. Decisamente più appassionato di calcio il compositore Ennio Morricone. "Se nasci a Roma, puoi solo tifare Roma - ha spiegato il vincitore dell'Oscar -. Mio padre mi insultò quando ero ragazzino e gli dissi che volevo tifare Lazio. Mi convinse molto in fretta, perché la Roma è passione, intensità".

Gruppo D

Scambio di maglie tra Kobe Bryant e Andrés Iniesta
Scambio di maglie tra Kobe Bryant e Andrés Iniesta©Getty Images

Barcellona: Kobe Bryant 
L'ex stella dell'NBA è per sua stessa ammissione tifoso del Barça, forse per via dell'amicizia che lo lega all'ex compagno a Los Angeles Pau Gasol, ma ha anche una simpatia per il Milan: "Se apriste il mio armadio, vedreste quattro colori; blu [e granata], poi rosso e nero". 
Altri: Shakira (cantante), Snoop Dogg (rapper) 

Juventus: Luciano Pavarotti 
Il tenore, scomparso nel 2007, fu per tutta la vita tifoso della Juventus. "Mi innamorai della Juventus quando ero un bambino e i bianconeri venivano a giocare a Modena durante gli anni 50", disse. "Ho sempre apprezzato lo stile nobile e raffinato della Juventus: è per questo che la chiamano Vecchia Signora. Anche Eros Ramazzotti è tifosissimo della Juventus e nel 2013 Alessandro Del Piero cantò al suo fianco a un concerto a Sydney.
Altri: Emily Ratajkowski (attrice/modella) 

Olympiacos: Mikis Theodorakis
Il più grande compositore vivente di Grecia ha dichiarato che il calcio "ha un posto centrale nella società" e non ha mai nascosto la sua passione per l'Olympiacos. "Nella mia vita ho cambiato opinioni politiche, ma non cambierò mai il mio tifo per l'Olympiacos - ha detto -. Si nase e si muore con i colori di una squadra". 

Sporting: Eric Cantona 
L'ex attaccante del Manchester United e della Francia ha iniziato a tifare per lo Sporting portando suo figlio allo stadio ed è orgoglioso di essere diventato il membro numero 150.000 del club. "Amo venire qui - ha dichiarato -. E' un onore per me essere membro di questo grande club".

Gruppo E

Liverpool: Samuel L Jackson 
L'attore di Hollywood si è innamorato dei Reds girando il film Codice 51 a Liverpool. "Prima di allora non avevo mai visto davvero una partita di calcio - ha spiegato la stella 68enne -. Ho passato parecchio tempo allo stadio cantando You'll Never Walk Alone ". 
Altri: Mike Myers (attore), Dr Dre (rapper), Daniel Craig (attore), Caroline Wozniacki (tennista)

Maribor: Anže Kopitar 
La stella dei Los Angeles Kings è un noto tifoso del Maribor anche se proviene da Jesenice, dalla parte opposta della Slovenia. Nel 2015, in occasione dei festeggiamenti per la vittoria del campionato gli è stata donata la maglia del club con il suo mumero, l'11 al Ljudski vrt stadium. 
Altri: Tina Maze (sciatrice), Saša Vujačić (cestista)

Siviglia: Paz Vega
L'attrice, protagonista in film spagnoli e di Hollywood, è cresciuta a Siviglia ed è invitata al box presidenziale del Sánchez Pizjuán ogni qualvolta sia in città durante una partita. 

Spartak Mosca: Sergei Lavrov 
Il ministro degli esteri russo è da sempre un tifoso dello Spartak, come dimostra anche la cover biancorossa del suo smartphone. "Lo Spartak ha uno spirito speciale, che secondo me riflette quello del popolo russo, quindi per me è assolutamente naturale sostenerlo", ha dichiarato.
Altri: Denis Matsuev (pianista), Yevgeny Kafelnikov (tennista)

Gruppo F

Feyenoord: Dennis van der Geest 
Ex campione del mondo di judo, Van der Geest tifa Feyenoord da sempre ed è stato ambasciatore del club nella stagione 2005/06. "E' la mia squadra, anche se arrivo da Haarlem - ha spiegato -. Là tutti tifano per l'Ajax, il che mi ha reso automaticamente un tifoso del Feyenoord perché questa è la mia natura".

Manchester City: I fratelli Gallagher
Le canzoni più famose della rock band inglese Oasis si sentono spesso alle partite casalinghe del City, con Liam e Noel - nati a Manchester e da sempre tifosi - spesso presenti allo stadio, anche se non assieme dopo la divisione del 2009. "La prima gara a cui mio padre mi portò era City-Necastle United, al Maine Road nel 1971 - ha detto Noel -. Bastò quella: il City diventò la mia squadra". 
Altri: Ricky Hatton (pugile)

Napoli: Paolo Sorrentino
Il regista premio oscar è tifosissimo del Napoli; era a Madrid per la sfida di andata tra i Partenopei e i campioni in carica. Il suo discorso dopo aver vinto l'Academy Award nel 2014 per il miglior film straniero con La Grande Bellezza incluse un riferimento al suo eroe Partenopei: "Grazie alle mie fonti di ispirazione: Federico Fellini, Talking Heads, Martin Scorsese e Diego Armando Maradona".

Shakhtar Donetsk: Serhiy Bubka 
La leggenda del salto con l'asta tifa per lo Shakhtar fin da quando ha lasciato Luhansk per trasferirsi a Donetsk da giovanissimo. "Il calcio è sempre nel mio cuore e il mio cuore è dello Shakhtar dal 1979", ha dichiarato.

Gruppo G

Beşiktaş: Viggo Mortensen
Il Signore degli Anelli ha visto giocare il Beşiktaş nel vecchio stadio İnönü Stadium nel 2012, mentre girava un film nelle vicinanze e ne ha apprezzato molto "il gioco offensivo" e "i tifosi". Occasionalmente, l’attore segue il Beşiktaş sui social media.

Lipsia: Ralf Möller
L’attore di Hollywood, che ha recitato ne "Il Gladiatore" e in serie televisive come "Conan", ha seguito con passione la grande scalata del Lipsia, dichiarando: "Passare dalla quarta divisione alla Bundesliga in quattro anni è affascinante. Spero che riesca a vincere il titolo".

Il Principe ALberto di Monaco con la sciarpa biancorossa
Il Principe ALberto di Monaco con la sciarpa biancorossa©Getty Images

Monaco: il Principe ALberto 
Nonostante abbia ceduto la proprietà al russo Dmitry Rybolovlev nel 2011, il principe Alberto è ancora "il primo tifoso" del Monaco. Ex giocatore in prova al club monegasco, il sovrano in carica perde raramente una partita e indossa con orgoglio la sciarpa biancorossa in tribuna VIP.
Altri: Novak Djoković (tennista)

Porto: Sara Sampaio
La modella portoghese ha dichiarato il suo amore per la squadra di casa in un'intervista, dicendo: "Sono di Oporto, vengo dal nord e abbiamo la miglior squadra del mondo". Una volta sui social si rammaricò di non possedere una maglia personalizzata del club e ricevette la pronta risposta dal Porto: "La tua maglia è pronta e ti aspetta. Quando vieni a prenderla?". Poco dopo andò a recuperare la maglietta e visitò il museo del club per confermare il suo amore per i Dragoni. 
Altri: Tiago Monteiro (pilota), Belmiro de Azevedo (imprenditore)

Gruppo H

APOEL: John Arne Riise
L’ex terzino sinistro del Liverpool e della Roma ha trascorso solo una stagione a Cipro (2014/15), ma è stata una stagione esaltante, con sfide contro Barcellona, PSG e Ajax in UEFA Champions League e due titoli nazionali. Ora, il norvegese segue i 'Thrylos' da casa.
Anche: Marios Priamos (concorrente di reality in TV)

Helene Fischer con i colori del Dortmund
Helene Fischer con i colori del Dortmund©Getty Images

Dortmund: Helene Fischer
Tanti giocatori del Dortmund hanno dichiarato di essere grandi fan della Fischer, e la cantante degli Schlager è una tifosa appassionata dei Gialloneri. Prima della finale di Champions League del 2013, decise di cantare alla festa del Dortmund (vincenti o perdenti) e, dopo la sconfitta, portò allegria in una serata negativa. Solitamente i suoi concerti sono eventi gioiosi, ma una volta raccattò una sciarpa del Dortmund da un fan a un concerto a Monaco e il resto del pubblico non la prese benissimo. 

Real Madrid: Rafael Nadal
Nonostante suo zio, Miguel Ángel, conti oltre 200 presenze per il Barcellona a metà degli anni 90, Nadal ha seguito le orme del padre, crescendo da tifoso del Real Madrid. Il 14 volte vincitore di Grandi Slam è ospite regolarmente al Santiago Bernabéu quando non è impegnato lontano da casa e quando gli hanno chiesto se un giorno volesse diventare presidente del club ha risposto: "Non si sa mai cosa può succedere in futuro". 
Altri: Jennifer Lopez (cantante), Sergio García (golfista), Penelope Cruz (attrice)

Tottenham: Rupert Grint
Più famoso come Ron Weasley nei film di Harry Potter, Grint si fa vedere regolarmente a White Hart Lane e ha spiegato: "Mio nonno aveva un posto riservato in tribuna e tifo Tottenham fin dalla nascita".
Altri: Ian Thorpe (nuotatore), Phil Collins (cantante), Shania Twain (cantante)

In alto