Juve e Real da record, il Barcellona frena

I Bianconeri stabiliscono il nuovo primato di vittorie casalinghe di fila in Serie A, 26, mentre i Galacticos eguagliano il record del Barcellona, 39 partite di fila senza perdere. Solo pari per i Catalani contro il Villarreal.

Lionel Messi del Barcellona festeggia con i compagni dopo aver segnato il gol del pareggio nella partita contro il Villarreal
Lionel Messi del Barcellona festeggia con i compagni dopo aver segnato il gol del pareggio nella partita contro il Villarreal ©AFP/Getty Images

DOMENICA
Villarreal-Barcellona 1-1 (Sansone 49’; Messi 90’)
Lionel Messi, con una punizione all’ultimo minuto, evita al Barcellona la seconda sconfitta in due partite nel 2017, dopo il ko di giovedì in Coppa del Re sul campo dell’Athletic Bilbao. Il fuoriclasse argentino, che poco prima aveva colpito un legno, salva i Blaugrana dalla terza sconfitta nella Liga: ora però la squadra di Luis Enrique accusa cinque punti di ritardo dalla capolista Real Madrid, rispetto alla quale ha giocato anche una partita in più. 

Juventus-
Bologna 3-0 (Higuaín 7’, 54’, Dybala 41’ rig.)
Gonzalo Higuaín porta il suo bottino a cinque reti nelle ultime tre partite di Serie A: il Pipita sblocca e chiude la partita contro il Bologna, nell’esordio dei campioni d’Italia nel nuovo anno. Paulo Dybala torna al gol (era a digiuno dal 15 ottobre) e la squadra di Massimiliano Allegri festeggia la 26esima vittoria consecutiva in casa, un record per il campionato italiano. 

SABATO
Real Madrid-Granada 5-0 (Isco 12', 31', Benzema 20', Ronaldo 27', Casemiro 58')
Il Real Madrid porta a 39 partite (in tutte le competizioni) la sua imbattibilità, eguagliando il record stabilito la scorsa stagione dal Barcellona di Lionel Messi. Con questa vittoria le Merengues consolidano il loro primato nella Liga e adesso cercheranno di arrivare a 40 nella sfida contro il Siviglia di giovedì in Coppa del Re. 

Everton-Leicester 1-2 (Lukaku 63'; Musa 66', 71')
I campioni d'Inghilterra vincono in rimonta sul campo dell'Everton e raggiungono il quarto turno della Coppa d'Inghilterra. Ahmed Musa, acquistato questa estate, firma due gol nello spazio di sei minuti del secondo tempo, tanti quanti ne aveva realizzati prima di questa sfida. 

Eibar-Atlético Madrid 0-2 (Saúl Ñíguez 54', Griezmann 74')
La prima rete nella Liga dal 2 ottobre di Antoine Griezmann trascina l'Atlético Madrid alla quarta vittoria consecutiva in tutte le competizioni. In questa serie positiva i Colchoneros di Diego Simeone hanno incassato soltanto una rete.  

Olivier Giroud festeggia il suo gol vittoria nel finale
Olivier Giroud festeggia il suo gol vittoria nel finale©Getty Images

Preston North End-Arsenal 1-2 (Robinson 7'; Ramsey 46', Giroud 89')
Con la fascia di capitano al braccio, Olivier Giroud prende per mano i Gunners ancora una volta segnando per la quarta volta consecutiva: tre di questi gol soon arrivati dal minuto 86 in poi. L'attaccante francese porta la squadra di Arsène Wenger al quarto turno di FA Cup a spese del Preston North End, formazione di Championship. 

Jonas è andato a segno per la capolista Benfica
Jonas è andato a segno per la capolista Benfica©Getty Images

Guimarães-Benfica 0-2 (Jonas 19', Mitroglou 42')
Il Benfica, in testa al campionato portoghese, ottiene la settima vittoria di fila in tutte le competizioni, con Jonas e Kostas Mitroglou a segno per la seconda partita consecutiva.

Real Sociedad-Siviglia 0-4 (Ben Yedder 25', 29', 83', Sarabia 73')
Wissam Ben Yedder realizza la sua seconda tripletta in tre partite e porta il suo bottino a dieci reti nelle ultimo otto partite  (sette nelle ultime quattro): il Siviglia vince calando il poker e sale per il momento al secondo posto. 

Napoli-Sampdoria 2-1 (Gabbiadini 77', Tonelli 90'+5'; aut. Hysaj 30')
Il gol di Lorenzo Tonelli nel quinto minuto di recupero – la prima rete da quasi un anno a questa parte – frutta al Napoli una vittoria ormai insperata. I padroni di casa vanno sotto per un'autorete, ma l'espulsione di Matías Silvestre della Sampdoria facilita il ritorno in partita della squadra di Maurizio Sarri.

Paris-Bastia 7-0 (Thiago Silva 30', Rabiot 43', Nkunku 47', Thiago Motta 58', Lucas 63' su rig., Di María 77', Draxler 89')
Il Paris Saint-Germain travolge la sua avversaria di Ligue 1 nei 32esimi di Coppa di Francia, ottenendo un roboante successo 7-0. Thiago Silva va a segno per la seconda partita consecutiva, mentre nei precedenti quindici mesi aveva segnato un solo gol; primo gol con la maglia dei campioni di Francia per Julian Draxler, acquistato a gennaio.

Paços Ferreira-Porto 0-0 
Il Porto, che a novembre aveva collezionato quattro pareggi consecutivi a reti bianche, deve accontentarsi di un punto anche contro il Paços Ferreira.

VENERDI'

West Ham-Manchester City 0-5 (Yaya Touré 33' su rig., aut. Nordtveit 41', Silva 43', Agüero 50', Stones 84')
La prima partita di Josep Guardiola in FA Cup termina con un larghissimo successo: Yaya Touré sblocca il risultato trasformando un calcio di rigore, prima dell'autorete di Havard Nordveit sul cross di Bacary Sagna e dell'assist di Raheem Sterling per David Silva che firma il tris. Sergio Agüero sul cross di Touré realizza il gol numero 154 con la maglia del Manchester City e diventa il più prolifico goleador del club dopo la Seconda Guerra Mondiale, il terzo complessivo. John Stones, infine, realizza di testa la prima rete con la maglia degli Sky Blues sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

Monaco-Ajaccio 2-1 (Falcao 19', Germain 67'; Cavalli 65' su rig.)
Il Monaco parte con il piede giusto nel 2017, superando l'Ajaccio - avversaria di Ligue 2 - in Coppa di Francia. Kylian Mbappé pesca Radamel Falcao e il colombiano firma il sedicesimo gol in tutte le competizioni, mentre Valère Germain, di testa, riporta avanti la squadra del Principato che tre minuti prima aveva subito il pareggio su calcio di rigore.

Pausa invernale: Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen.

In alto