Vittorie per Fenerbahçe, Legia e Rosenborg

Fenerbahçe, Legia Varsavia e Rosenborg si impongono di misura nell'andata del terzo turno preliminare, mentre Celtic, Copenhagen e Olympiacos non vanno oltre il pareggio.

Emmanuel Emenike festeggia uno dei due gol segnati per il Fenerbahçe contro il Monaco
Emmanuel Emenike festeggia uno dei due gol segnati per il Fenerbahçe contro il Monaco ©Getty Images

Percorso campioni

Astana - Celtic 1-1
Yuri Logvinenko va a bersaglio di testa su cross di Patrick Twumasi portando in vantaggio l'Astana al 19', ma Leigh Griffiths, a segno anche nel turno precedente, ristabilisce la parità a 12' dal termine sugli sviluppi di una bella giocata di Patrick Roberts. 

Il Rosenborg ha battuto l'APOEL 2-1
Il Rosenborg ha battuto l'APOEL 2-1©Truls Lereggen/RBK.no

Rosenborg - APOEL 2-1

Jørgen Skjelvik fornisce a Christian Gytkjaer l'assist per il vantaggio norvegese, quindi firma il 2-0 in prima persona poco prima dell'intervallo. Il subentrato George Efrem accorcia le distanze per l'APOEL al 67' con una conclusione sul secondo palo.

Astra Giurgiu - København 1-1
Gli esordienti dell'Astra passano a condurre in avvio di gara con Filipe Teixeira, che sfrutta al meglio un'incursione di Damien Boudjemaa. Il Copenhagen trova il prezioso pareggio esterno a metà ripresa grazie a una potente conclusione di capitan Thomas Delaney.

Trenčín - Legia Warszawa 0-1
Matúš Bero fallisce la migliore occasione per il Trenčín, facendosi neutralizzare una conclusione da distanza ravvicinata dal portiere avversario Arkadiusz Malarz, e il Legia ne approfitta a 21' dal termine trovando il gol-partita con Nemanja Nikolić su cross basso di Michał Kucharczyk.

Olympiacos - Hapoel Beer-Sheva 0-0
I campioni di Grecia non riescono a fare breccia nella difesa ospite e dovranno giocarsi l'accesso agli spareggi la prossima settimana in Israele.

Percorso piazzate

Fenerbahçe - Monaco 2-1
Il club di Istanbul si impone grazie a un gol per tempo di Emmanuel Emenike, di cui il secondo splendido: colpo vincente al volo su cross di Gregory van der Wiel. Radamel Falcao aveva firmato il momentaneo pareggio monegasco al 42', il suo primo gol dopo il ritorno nel Principato.

In alto