Volti noti, gol dell'ex e rimonte

A segno un giocatore che aveva già lasciato un segno importante in UEFA Champions League, Dundalk punito dal gol dell'ex e Olimpija che riapre la contesa dopo essere stata sotto 4-0.

Steven Lennon pareggia in casa del Dundalk
Steven Lennon pareggia in casa del Dundalk ©Sportsfile

Rosenborg 3-1 IFK Norrköping
Il Rosenborg segna tre gol nei primi 20 minuti della ripresa con Hólmar Eyjólfsson, Pål André Helland e Yann-Erik de Lanlay. Gli svedesi del Norrköping, la cui ultima partita in Coppa dei Campioni risaliva al 1963/64 contro l'AC Milan, segnano il gol della speranza con Sebastian Andersson.

Il Ludogorets festeggia
Il Ludogorets festeggia©Meridian Match

Ludogorets Razgrad 2-0 Mladost Podgorica
Il difensore Cosmin Moţi, che due anni fa aveva parato due rigori dopo aver sostituito il portiere espulso permettendo al Ludogorets di battere lo Steaua negli spareggi, va in gol su rigore al 13'. Jody Lukoki raddoppia poi per i padroni di casa che potevano segnare altri gol.

Crusaders 0-3 København
La squadra danese passa già al 6' con il paraguaiano Federico Santander nel freddo di Belfast. Andreas Cornelius e Rasmus Falk segnano a cavallo dell'intervallo e mettono quasi al sicuro la qualificazione per la squadra danese.

Olimpija Ljubljana 3-4 Trenčín
I Crusaders potranno però ispirarsi all'Olimpija che ha sfiorato una clamorosa rimonta dopo essersi ritrovata sotto 4-0 al 32'. Dopo due reti allo scadere del primo tempo, quella del ventenne Blessing Eleke all'89' riapre definitivamente i conti in vista del ritorno in Slovacchia.

Dundalk 1-1 FH Hafnarfjördur
L'ex attaccante del Dundalk, lo scozzese Steven Lennon, segna il classico gol dell'ex regalando il pareggio agli islandesi. I campioni d'Irlanda erano passati meritatamente in vantaggio con David McMillan al 66'.

Kaludjerović cerca spazi
Kaludjerović cerca spazi©LFF

Žalgiris 0-0 Astana
L'Astana, nella fase a gironi la scorsa stagione, non riesce a trovare spazi contro lo Žalgiris in Lituania. La squadra di Stanimir Stoilov, prima con dieci punti di vantaggio in campionato, ci riproverà in casa mercoledì.

Partizani 1-1 Ferencváros
A meno di tre settimane dall'eliminazione da UEFA EURO 2016, l'attaccante dell'Ungheria Dániel Böde festeggia il ritorno al club con il gol del pari al 71'. Realdo Fili aveva portato in vantaggio la squadra albanese subito dopo l'intervallo.

Stella Rossa vittoriosa in rimonta a La Valletta
Stella Rossa vittoriosa in rimonta a La Valletta©Domenic Aquilina

Lincoln 1-0 Celtic
Valletta 1-2 Crvena zvezda

TNS 0-0 APOEL
BATE Borisov 2-0 Seinäjoki
Salzburg 1-0 Liepāja
Hapoel Beer-Sheva 3-2 Sheriff
Vardar 1-2 Dinamo Zagreb
Dinamo Tbilisi 2-0 Alashkert
Zrinjski 1-1 Legia Warszawa
Qarabağ 2-0 Dudelange

In alto