Zenit a caccia della svolta contro il Benfica

Lo Zenit deve cambiare marcia dopo il negativo inizio del 2016 se vuole qualificarsi per la prima volta ai quarti di finale. I russi devono ribaltare la sconfitta per 1-0 dell'andata contro un Benfica in gran forma, ma con assenze importanti in difesa.

©AFP/Getty Images
  • Il Benfica cercherà di difendere il successo dell'andata ottenuto grazie al gol in pieno recupero di Jonas
  • Ezequiel Garay è a disposizione ma André Villas-Boas dovrà comunque sostituire qualche pedina
  • Il Benfica deve fare i conti con molte assenze in difesa e ha convocato per la prima volta il 18enne Rúben Dias
  • Rui Vitória ha un solo obiettivo: "Vincere e raggiungere i quarti"
  • Le Aquile hanno vinto 15 delle ultime 16 gare in tutte le competizioni

Probabili formazioni
Zenit: Lodygin; Anyukov, Lombaerts, Garay, Zhirkov; Yusupov, Witsel, Shatov, Danny; Hulk, Dzyuba
Indisponibili: Criscito (squalificato), Fayzulin (ginocchio), Javi García (squalificato)
In diffida: Danny, Hulk, Yusupov, Witsel

Benfica: Ederson; Semedo, Lindelöf, Fejsa, Eliseu; Samaris, Renato Sanches, Gaitán, Pizzi; Jonas, Raúl Jiménez.
Indisponibili: Jardel (squalificato), André Almeida (squalificato), Lisandro López (coscia), Júlio César (coscia), Luisão (braccio rotto)
In dubbio
: nessuno
In diffida: Luisão, Gonçalo Guedes, Jonas

André Villas-Boas, allenatore Zenit
Garay giocherà mentre Criscito e Javi García non ci saranno. Dovremo fare qualche cambio in formazione, ma dobbiamo pensare ad altro. E' un momento storico per noi, sarebbe importante raggiungeree i quarti di finale di UEFA Champions League.

Il Benfica gioca sempre in modo compatto. E' sempre difficile trovare spazi contro di loro, ma dovremo riuscirci.

Hulk non vede l'ora di giocare e vincere. Ha già scritto il suo nome nella storia dello Zenit e continua a farlo. Ogni giocatore può avere una giornata no, questo è il calcio. Siamo fiduciosi che domani riusciremo a correggere i nostri errori, a creare occasioni e capitalizzarle.

Guarda gli highlights della gara d'andata
Guarda gli highlights della gara d'andata

Rui Vitória, allenatore Benfica
Non abbiamo un calendario proprio semplice. Abbiamo appena battuto lo Sporting, e ora siamo pronti a giocare anche domani con l'obiettivo di raggiungere i quarti di finale della Champions League.

Io e André non siamo rivali. E' un grande tecnico, uno dei migliori al mondo. Ha fatto molto bene in tutti i club in cui è stato, compreso lo Zenit. Gli auguro buona fortuna, a parte per la partita di domani! 

Il nostro obiettivo è vincere. Dovremo certamente difenderci, ma non ci dimenticheremo di attaccare provando a segnare. 

Rúben Dias
Rúben Dias©Getty Images

Risultati del weekend
Krasnodar - Zenit 0-0
La ripresa del campionato dopo tre mesi ha portato solo un pareggio allo Zenit. Con questo risultato, i russi hanno vinto appena una gara delle tre disputate nel 2016 in tutte le competizioni. La formazione di Villas-Boas è adesso a nove punti di distanza dalla capolista CSKA Moskva.

Guarda il successo del Benfica sullo Zenit nel 2012
Guarda il successo del Benfica sullo Zenit nel 2012

Sporting CP - Benfica 0-1 (Mitroglou 20')
Con questa rete, sono otto le marcature di Kostas Mitroglou nelle ultime otto partite in tutte le competizioni. Con la vittoria sui rivali, il Benfica ha superato lo Sporting in cima alla classifica del campionato portoghese. La squadra di Rui Vitória ha vinto 11 delle ultime 12 gare di campionato.

Statistiche (tutte le competizioni, la più recente per prima)
Zenit: PVSSPS
Benfica: VVVVSV

L'opinione dei reporter: Richard van Poortvliet (@UEFAcomRichVP)
Il difensore Nicolas Lombaerts ha detto che raggiungere i quarti sarebbe un "risultato incredibile", ma lo Zenit dovrà fare meglio di quanto fatto a Lisbona e nel fine settimana per riuscirci. Villas-Boas ha bisogno di ritrovare la verve di Hulk, che nelle ultime 15 gare a partire da ottobre ha segnato appena tre gol. L'assenza di Domenico Criscito potrebbe rendere la difesa dello Zenit più vulnerabile, complicando il discorso qualificazione.

Lo sai che?
Lo Zenit ha battuto il Benfica 1-0 in casa nella fase a gironi 2014/15 grazie al gol di Danny, che all'inizio della carriera ha giocato con il Marítimo e con lo Sporting. Per saperne di più leggi le statistiche complete della partita.

In alto