Lo Zenit 'portoghese' pronto per il Benfica

André Villas-Boas, Danny e l'ex di turno Axel Witsel pronti a tornare in Portogallo dove lo Zenit sfiderà il Benfica: "Affronteremo una squadra molto esperta", ha detto il tecnico. Quattro i precedenti.

Andreas Samaris e Axel Witsel durante la sfida della scorsa stagione
Andreas Samaris e Axel Witsel durante la sfida della scorsa stagione ©AFP/Getty Images

Andata: Benfica - Zenit, martedì 16 febbraio
Ritorno: Zenit - Benfica, mercoledì 9 marzo

André Villas-Boas, allenatore Zenit
Affronteremo una squadra molto esperta che negli ultimi cinque anni ha giocato due finali di UEFA Europa League e altre due semifinali. Li conosciamo bene perché li abbiamo affrontati la scorsa stagione in UEFA Champions League. Sappiamo di dover migliorare molto per vincere.

Per noi saranno due partite dure anche considerando la lunga pausa invernale in Russia. Dovremo concentrarci molto sulla preparazione di queste due partite. Crediamo che in casa i nostri tifosi ci aiuteranno molto portandoci ai quarti.

Danny, centrocampista Zenit
Conosciamo il Benfica perché lo abbiamo affrontato due volte. Ovviamente vogliamo continuare il nostro cammino in Champions League. La prima gara in trasferta è l'occasione giusta per partire alla grande. Al Petrovskiy, insieme ai nostri tigosi, saremo pronti di fare la storia dello Zenit in UEFA Champions League.

Analisi

  • Hulk (5') e Axel Witsel (22') sono andati a segno quando lo Zenit ha vinto 2-0 in casa del Benfica nella scorsa fase a gironi; Danny dello Zenit (79') ha segnato l'unico gol della sfida di ritorno a San Pietroburgo.
  • Il Benfica ha battuto lo Zenit 4-3 complessivamente negli ottavi della stagione 2011/21: ha ribaltato la sconfitta dell'andata per 3-2 vincendo 2-0 a Lisbona.
  • Quella sconfitta del 2012 in casa del Benfica rappresenta l'unico KO dello Zenit nelle sue ultime 11 partite contro avversari portoghesi (sette le vittorie in questa serie).
  • La sconfitta della scorsa stagione in casa contro lo Zenit è stata l'unica partita persa dallo Zenit in casa contro avversari russi; nelle precedenti sei sfide aveva collezionato quattro vittorie e due pareggi.
In alto