Chi è già qualificato e chi può ancora farcela

Gli ultimi cinque dei 16 posti per la fase a eliminazione diretta verranno assegnati mercoledì. In lizza squadre come Chelsea, Arsenal, Porto, Roma, Valencia e Bayer Leverkusen. Ecco tutte le combinazioni possibili.

Per José Mourinho uno scontro diretto contro la sua ex squadra
Per José Mourinho uno scontro diretto contro la sua ex squadra ©AFP/Getty Images

Gli ultimi cinque dei 16 posti per la fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League verranno decisi mercoledì al termine dell'ultima giornata della fase a gironi. Squadre come Chelsea e Porto sono tra le 10 ancora in corsa per unirsi alle undici già qualificate. UEFA.com esamina le combinazioni possibili.

  • Già qualificate: Real Madrid, Paris Saint-Germain, Wolfsburg, PSV Eindhoven, Atlético Madrid, Benfica, Manchester City, Juventus, Barcellona, Bayern München, Zenit
     
  • Possono ancora qualificarsi: Roma, Leverkusen, BATE, Olympiacos*, Arsenal*, Porto*, Chelsea*, Dynamo Kyiv*, Gent*, Valencia*
     
  • Confermate al terzo posto: Shakhtar Donetsk, Manchester United, Galatasaray, Siviglia
     
  • Fuori dall'Europa: Malmo, CSKA Mosca, Astana, Gladbach, Dinamo Zagabria, Maccabi Tel-Aviv, Lione

*Certe di finire almeno al terzo posto

Tutte le informazioni di questo articolo sono soggette a conferma finale della UEFA. Gli esempi potrebbero non coprire tutte le possibili combinazioni.

I risultati di martedì (Gruppo da A a D)

Mercoledì

  • Calcio d'inizio alle 20.45CET
Le magie di Messi contro la Roma
Le magie di Messi contro la Roma
  • Il Barcellona ha vinto il girone.
  • La Roma è in vantaggio sul Leverkusen negli scontri diretti per cui si qualificherebbe agli ottavi con una vittoria indipendentemente dall'altra gara.
  • Il Leverkusen per passare come secondo dovrebbe vincere e sperare in un pareggio o una sconfitta della Roma. Con un pareggio il Leverkusen finirebbe terzo a prescindere dal risultato dell'altra sfida.
  • Il BATE deve vincere per rimanere in Europa, mentre per passare come secondo, oltre a vincere, deve sperare in una sconfitta o pareggio del Leverkusen.

Gruppo F: Olympiacos (9) - Arsenal (6), Dinamo Zagreb (3) - Bayern München (12, qualificato)

  • Il Bayern ha vinto il girone
  • L'Olympiacos ha vinto 3-2 in casa dell'Arsenal, per cui i Gunners dovrebbero vincere in Grecia con un risultato che gli permetta di essere in vantaggio negli scontri diretti (vale la regola dei gol in trasferta). Un 3-2 potrebbe anche bastare all'Arsenal per qualificarsi in virtù della differenza reti, quindi gli inglesi passerebbero con qualsiasi risultato di vittoria tranne l'1-0 o 2-1.
  • La Dinamo è fuori dall'Europa.
Highlights: guarda i gol del Chelsea in Israele
Highlights: guarda i gol del Chelsea in Israele
  • La vincente tra Chelsea e Porto passerà come prima del girone. Il Porto ha battuto il Chelsea 2-1 quindi vincerebbe il girone con un pareggio e contemporanea sconfitta o pareggio della Dynamo.
  • Il Chelsea con un pareggio si qualificherebbe quanto meno come secondo.
  • La Dynamo passerebbe il turno con una vittoria. Se l'altra sfida terminasse in pareggio, il passaggio del turno si deciderebbe sulla base della differenza reti nelle partite tra le tre squadre; ciò significherebbe che la Dynamo passerebbe come prima, il Chelsea secondo e il Porto terzo.
  • Il Maccabi è fuori dall'Europa.

Gruppo H: Gent (7) - Zenit (15, qualificato), Valencia (6) - Lyon (1)

  • Lo Zenit ha vinto il girone. Se i russi vinceranno anche la sesta partita, stabiliranno il record di differenza dal secondo posto (11 punti quello attuale) in caso di pareggio o sconfitta del Valencia.
  • Il Gent passerebbe con una vittoria o in caso di sconfitta o pareggio del Valencia (il Gent è in vantaggio negli scontri diretti). Il Valencia al contempo deve vincere e sperare in una sconfitta o pareggio del Gent. Entrambe le squadre sono certe di arrivare almeno al terzo posto.
  • Il Lione è fuori dall'Europa.

Le classifiche sono provvisorie fin quando non vengono disputate tutte le gare.

In alto