I numeri della quinta giornata

UEFA.com passa in rassegna le statistiche più interessanti della quinta giornata: mentre lo Zenit intravede l'en plein, Cristiano Ronaldo tiene a bada Lionel Messi nella classifica marcatori e il Barça supera la media di due gol a partita.

Cristiano Ronaldo dopo il quarto gol contro lo Shakhtar
Cristiano Ronaldo dopo il quarto gol contro lo Shakhtar ©AFP/Getty Images

• Con cinque vittorie su sei, lo Zenit (già qualificato insieme ad altre otto formazioni) rimane in corsa per chiudere la fase a gironi a punteggio pieno: in tal caso, diventerebbe la settima squadra a riuscirci. Alla sesta giornata, l'undici di André Villas-Boas farà visita al Gent.

• Nella gara tra Juventus e Manchester City (1-0), Patrice Evra ha collezionato la 100esima presenza in UEFA Champions League, diventando il 27esimo giocatore a raggiungere questo traguardo e il secondo francese dopo Thierry Henry (112 presenze).

• Cristiano Ronaldo ha mantenuto i cinque gol di vantaggio su Lionel Messi nella classifica marcatori assoluta di UEFA Champions League, rispondendo alla doppietta dell'argentino con due reti contro lo Shakhtar Donetsk. Il secondo gol a Lviv è stato il numero 450 realizzato nella competizione dal Real Madrid, che ne ha 25 in più del Barça.

Highlights: Barcelona - Roma 6-1
Highlights: Barcelona - Roma 6-1

• Con il 6-1 sulla Roma, il Barcellona ha alzato la sua media gol a partita, superando quota due e raggiungendo il Real Madrid in questa categoria. La squadra ha segnato 425 reti in 211 partite, con una media di 2,014. Quella del Real è 2,074.

• Il gol di Ángel Di María per il Paris Saint-Germain nel 5-0 in casa del Malmö è stato il 7.000esimo segnato in UEFA Champions League. 

• Nella vittoria contro i giallorossi, il Barça ha segnato almeno cinque gol per la 16esima volta in UEFA Champions League, tre volte in più del Bayern München.

• Anche il Barcellona ha prolungato un altro record nella competizione, vincendo il girone per la 17esima volta. Madrid e Bayern, qualificati alla quinta giornata, sono a 15 e 14 primi posti rispettivamente.

• Alla quinta giornata, Barcellona e Bayern hanno vinto per la nona volta consecutiva in casa in UEFA Champions League, eguagliando un record nei rispettivi club. A entrambe le squadre mancano tre vittorie per raggiungere il primato stabilito dal Manchester United da settembre 2006 ad aprile 2008.

• Lo 0-0 dello United in casa contro il PSV Eindhoven è stato il 21esimo per i Red Devils, che eguagliano l'AC Milan. Con il 54esimo pareggio complessivo, il Manchester stacca il Barcellona di tre lunghezze.

• Martedì e mercoledì sono stati segnati 54 gol (27 a serata): si tratta del totale più alto dopo i 59 messi a segno alla prima giornata dell'edizione 2013/14. Più prolifica è stata solo la prima giornata del 2000/01 con 63 gol.

• Dopo 10 partite nel Gruppo E sono stati segnati 42 gol. Se Barcellona, Roma, Bayer Leverkusen e BATE Borisov dovessero segnarne altri otto in totale alla sesta giornata, stabilirebbero un nuovo record nella competizione. L'attuale primato, 49, è stato stabilito nel 2013/14 da Bayern, Manchester City, Viktoria Plzeň e CSKA Moskva (Gruppo D).

In alto