Atlético, Benfica, Juventus e Paris agli ottavi di finale

Atlético Madrid, Benfica, Juventus e Paris Saint-Germain approdano agli ottavi di finale mentre il Real Madrid si assicura il primato nel proprio girone; il Galatasaray saluta la competizione.

©AFP/Getty Images

Clicca sui link delle varie gare per i video highlights (a partire dalla mezzanotte), la cronaca e le reazioni.

Gruppo A
Malmö 0-5 Paris Saint-Germain
Zlatan Ibrahimović trova il gol contro la squadra della sua città e il Paris dilaga approdando meritatamente agli ottavi di finale. Ángel Di María si mette in luce segnando una splendida doppietta.

Shakhtar Donetsk 3-4 Real Madrid
Il Real Madrid, già qualificato, si fa quasi rimontare dalla formazione ucraina ma alla fine vince e si assicura il primato nel girone. Cristiano Ronaldo sigla il suo 83esimo e 84esimo gol nella competizione.  

Gruppo B
CSKA Moskva 0-2 Wolfsburg
L'autorete di Igor Akinfeev e il gol di André Schürrle lanciano il Wolfsburg al comando del Gruppo B; CSKA matematicamente fuori dagli ottavi.

Manchester United 0-0 PSV Eindhoven
Lo United lotta fino alla fine ma non trova il gol-vittoria e deve accontentarsi del quarto pareggio a reti bianche nelle ultime sette partite in tutte le competizioni.

Gruppo C
Astana 2-2 Benfica
A caccia di una vittoria per mantenere vive le speranze di qualificazione, l'Astana si porta in vantaggio di due gol con Patrick Twumasi e Marin Aničić; la doppietta di Raúl Jiménez, tuttavia, spinge agli ottavi il Benfica ed elimina i padroni di casa.

Atlético Madrid 2-0 Galatasaray
Antoine Griezmann segna un gol per tempo e regala ai finalisti del 2014 la qualificazione. La squadra di Diego Simeone resta prima a pari merito con il Benfica. 

Gruppo D
Juventus 1-0 Manchester City
I campioni di Serie A scavalcano la squadra di Manuel Pellegrini, già qualificata, grazie al gol di Mario Mandžukić al 18'. La Juve conserva, momentaneamente, due punti in più del City.

Borussia Mönchengladbach 4-2 Sevilla
Il Gladbach, imbattuto da dieci gare in tutte le competizioni sotto André Schubert, già fuori dalla UEFA Champions League, è ora in lizza con il Sevilla per un posto in UEFA Europa League.

In alto