Tutti i calcoli per la quinta giornata

Mentre tre posti agli ottavi di UEFA Champions sono già stati prenotati, UEFA.com passa in rassegna tutte le ipotesi di qualificazione per la quinta giornata, in programma il 24 e 25 novembre.

Il Barcellona è a un punto dal traguardo
Il Barcellona è a un punto dal traguardo ©Getty Images

Mentre tre posti su 16 agli ottavi di UEFA Champions sono già stati prenotati, 27 squadre su 29 si contendono gli altri 13 disponibili a due giornate dal termine. UEFA.com passa in rassegna tutte le ipotesi di qualificazione per la quinta giornata della fase a gironi, in programma il 24 e 25 novembre.

  • Qualificate: Real Madrid, Manchester City, Zenit
  • Non possono finire tra le prime due: Borussia Mönchengladbach, Maccabi Tel-Aviv
  • Classifiche complete

Tutte le informazioni di questo articolo sono soggette a conferma definitiva della UEFA. Gli esempi potrebbero non prevedere tutte le potenziali situazioni.

Martedì 24 novembre

  • Tutte le partite iniziano alle 20.45(CET) tranne BATE - Leverkusen e Zenit - Valencia (18.00)

Gruppo E: Barcelona (10 punti) - Roma (5), BATE Borisov (3) - Bayer Leverkusen (4)

  • Il Barcelona arriverà primo con un pareggio, ma può qualificarsi anche se perde e il Leverkusen non vince.

  • Se BATE e Leverkusen pareggiano e la Roma vince, non potranno arrivare fra le prime due.

  • Se il BATE perde e la Roma vince, il BATE arriverà quarto.
Bayern e Olympiacos a un punto dalla qualificazione
Bayern e Olympiacos a un punto dalla qualificazione©AFP/Getty Images

Gruppo F: Bayern München (9) - Olympiacos (9), Arsenal (3) - Dinamo Zagreb (3)

  • Un punto garantirebbe la qualificazione sia al Bayern che all'Olympiacos.

  • Il Bayern arriverà primo con una vittoria. Lo stesso vale per l'Olympiacos, che però deve vincere con un margine tale da essere in vantaggio sul Bayern negli scontri diretti.

  • L'Arsenal deve vincere e sperare che l'Olympiacos perda per poterlo scavalcare alla sesta giornata in Grecia (all'andata ha perso in casa 3-2). I Gunners non possono scavalcare il Bayern.

  • La Dinamo deve vincere e sperare che il Bayern perda per poterlo scavalcare alla sesta giornata a Zagabria, dopo aver perso 5-0 a Monaco. La squadra croata non può superare l'Olympiacos.

Gruppo G: Porto (10) - Dynamo Kyiv (5), Maccabi Tel-Aviv (0) - Chelsea (7)

  • Al Porto basta un pareggio per qualificarsi. La squadra lusitana arriverà prima se vince e il Chelsea non vince, oppure se pareggia e i Blues perdono.

  • Il Chelsea si qualifica se vince e la Dynamo non vince.
  • Il Maccabi non può finire tra le prime due. Per rimanere in corsa per il terzo posto, deve vincere e sperare che la Dynamo non vinca.

Gruppo H: Zenit (12, qualificato) - Valencia (6), Lyon (1) - Gent (4)

  • Lo Zenit, già qualificato, arriverà matematicamente primo in caso di pareggio o sconfitta che gli consenta di essere in vantaggio negli scontri diretti.
  • Il Valencia si qualificherà se vince e il Gent non vince. 
  • Il Gent troverà un posto fra le prime tre e condannerà il Lione al quarto se vince o pareggia con un risultato che gli consenta di essere in vantaggio negli scontri diretti.
Riuscirà il PSG a raggiungere il Real Madrid?
Riuscirà il PSG a raggiungere il Real Madrid?©Getty Images

Mercoledì 25 novembre

  • Tutte le partite iniziano alle 20.45(CET) tranne Astana - Benfica (16.00) e CSKA - Wolfsburg (18.00)

Gruppo A: Malmö (3) - Paris Saint-Germain (7), Shakhtar Donetsk (3) - Real Madrid (10, qualificato)

  • Il Real Madrid, già qualificato, arriverà primo con una vittoria o se pareggia e il PSG non vince, oppure se entrambe perdono.
  • Il Paris si qualificherà con una vittoria, oppure con un pareggio purché lo Shakhtar non vinca.

  • Il Malmö deve assolutamente vincere per poter inseguire un posto fra le prime due.

  • Lo Shakhtar deve vincere e sperare che il PSG non vinca. La squadra ucraina può anche permettersi un pareggio, purché perda la squadra francese.

Gruppo B: CSKA Moskva (4) - Wolfsburg (6), Manchester United (7) - PSV Eindhoven (6)

  • Lo United si qualificherà con una vittoria.

  • Il CSKA non potrà più ambire ai primi due posti in caso di sconfitta. Se perde anche lo United, la squadra russa arriverà sicuramente quarta.
Al Benfica basta un pareggio
Al Benfica basta un pareggio©AFP/Getty Images

Gruppo C: Astana (3) - Benfica (9), Atlético Madrid (8) - Galatasaray (4)

  • Il Benfica si qualificherà con una vittoria, o un pareggio se l'Atlético batte il Galatasaray o la sfida finisce in parità.

  • Se il Benfica vince e l'Atlético non vince, il Benfica conquisterà il primo posto

  • L'Atlético si qualificherà con un pareggio.

  • Una vittoria, dunque, è obbligatoria per Astana e Galatasaray per rimanere nella competizione.

  • Se l'Astana perde e il Galatatasary vince, l'Astana arriverà sicuramente quarto.

Gruppo D: Juventus (8) - Manchester City (9, qualificato), Borussia Mönchengladbach (2) - Sevilla (3)

  • Il City è già qualficato e arriverà primo con una vittoria.
  • La Juventus si qualificherà con una vittoria, oppure con qualsiasi altro risultato se il Siviglia non vince.

  • Se il Siviglia vince, non solo potrà giocarsi un posto fra le prime due l'8 dicembre, quando ospiterà i bianconeri, ma avrà almeno la certezza dell'UEFA Europa League per provare a vincerla tre volte consecutive.

  • Il Mönchengladbach, già eliminato, arriverà sicuramente quarto in caso di sconfitta.

Classifiche provvisorie fino al termine di tutte le partite.

In alto