Statistiche e curiosità della terza giornata

UEFA.com analizza le statistiche della terza giornata di UEFA Champions League: lo Zenit è l'unica squadra con tre vittorie su tre, Lucescu raggiunge un traguardo importante e il Real Madrid porta a casa un risultato insolito.

©AFP/Getty Images

• Lo Zenit è l'unica squadra ad aver vinto le prime tre partite di questa edizione della UEFA Champions League. È la prima volta che la squadra russa compie questa impresa in sei partecipazioni. In passato, non aveva mai vinto neanche le prime due.

• Il gol di Hulk nel 3-1 sul Lione è stato il numero 6900 in Champions League. Il brasiliano ha realizzato la sua 16ª rete nella competizione, la terza in stagione.

• Mircea Lucescu ha disputato la sua 100esima partita da allenatore in Champions League (dalla fase a gironi alla finale) ma non ha festeggiato perché lo Shakhtar Donetsk si è arreso 1-0 a Malmö. Il rumeno è il quinto tecnico ad aver raggiunto questo traguardo dopo Sir Alex Ferguson (190 partite), Arsène Wenger (165), Carlo Ancelotti (142) and José Mourinho (124).

• Lo Shakhtar, reduce da tre sconfitte su tre, rivive all'incubo della sua stagione d'esordio: era il 2000/01 e la squadra ucraina è stata battuta da Lazio, Arsenal e Sparta Praha.

• Quello contro il Paris Saint-Germain è stato il primo pareggio a reti inviolate in 47 partite della fase a gironi per il Real Madrid. L'ultimo 0-0 risaliva alla quarta giornata dell'edizione 2007/08 contro l'Olympiacos.

• Perdendo 2-0 contro l'Arsenal, il Bayern Monaco ha subito la sua 48esima sconfitta nella competizione, esattamente come i Gunners. La squadra che ha perso più partite in Champions League è il Porto con 51.

• Contro il Bayern, Theo Walcott e Per Mertesacker dell'Arsenal hanno festeggiato la 50esima presenza in Champions League.

• Il 4-4 tra Bayer Leverkusen e Roma eguaglia il pareggio con il maggior numero di gol nella competizione. Il primo risultato del genere risale a un'altra sfida tra una squadra tedesca e un'italiana, Amburgo-Juventus nel settembre 2000. L'unico altro 4-4 nel torneo è arrivato al ritorno dei quarti di finale 2008/09 tra Chelsea e Liverpool a Stamford Bridge.

• Con il 2-1 sul Benfica, il Galatasaray ha interrotto una serie di 10 partite senza vittorie nella competizione. L'ultima era stata l'1-0 sulla Juventus alla sesta giornata del 2013/14, in una gara rinviata per neve.

Quota 100: le migliori vittorie di Lucescu
Quota 100: le migliori vittorie di Lucescu

• Contro il Maccabi Tel-Aviv, Rúben Neves del Porto è diventato il capitano più giovane nella storia della UEFA Champions League, a 18 anni e 221 giorni. Il detentore del record precedente era Rafael van der Vaart, capitano dell'Ajax contro l'AC Milan il 16 settembre 2003 a 20 anni e 217 giorni. Igor Akinfeev aveva 10 giorni in più quando ha indossato la fascia nella gara tra CSKA Moskva e Porto del 21 novembre 2006.

• Nel frattempo, Iker Casillas, che ha già disputato più partite di UEFA Champions League di qualsiasi altro giocatore, ha superato Edwin van der Sar per numero di partite senza subire gol, chiudendo la numero 51 nella gara vinta dal Porto sul Maccabi Tel-Aviv (2-0).

In alto