Le locomotive d'Europa

Il Paris Saint-Germain non è riuscito ad eguagliare il record di 14 vittorie consecutive in Ligue 1 nel weekend. UEFA.com presenta le serie di vittorie più lunghe nei campionati europei.

©AFP/Getty Images

Il 2-2 contro il Bordeaux ha messo fine alla striscia di 13 vittorie consecutive del Paris Saint-Germain in Ligue 1 e il record dei "Les Girondins" di 14 vittorie di seguito nel campionato francese, conquistato sei anni fa, è salvo.

UEFA.com ricorda le serie di vittorie più lunghe nei campionati europei.

29 partite – Benfica (Portogallo) 1972–73
La serie del Benfica è iniziata alla fine di una stagione vittoriosa ed è proseguita in quella successiva, conclusa con un altro titolo senza mai perdere: nessuno ci era mai riuscito prima in Portogallo. Un contributo importante è arrivato dal tecnico inglese Jimmy Hagan, come ha ricordato Eusébio: "I giocatori pensavano che gli allenamenti fossero troppo duri, ma alla fine hanno capito che ne valeva la pena".

©Getty Images

28 partite – Dinamo Zagreb (Croazia) 2006–07
La Dinamo ha stabilito il record grazie a giocatori come Eduardo, Luka Modrić e Vedran Ćorluka. La serie è iniziata con un 5-1 sull'Istra l'8 novembre 2006 e si è conclusa con una sconfitta per 4-3 contro il Varteks il 23 settembre 2007. Alla vigilia di quest'ultimo incontro, il tecnico Branko Ivanković aveva dichiarato: "Eguaglieremo il primato del Benfica, in modo che questi giocatori abbiano posto nella storia del calcio mondiale". Le ultime parole famose…

25 partite – Celtic (Scozia) 2003–04
La squadra di Martin O'Neill ha stabilito il record britannico tra il 16 agosto 2003 e il 29 febbraio 2004, segnando ben 86 gol. "Cercavamo semplicemente di vincere ogni partita - ha ricordato il difensore Johan Mjällby -. Una volta che inizi non vuoi più fermarti, specialmente se hai giocatori che segnano a ruota libera come Henrik Larsson, Chris Sutton e John Hartson".

Altre serie di vittorie ...
25 partite – Dinamo Tirana (Albania) 1951–52 
24 partite – Shakhtar Donetsk (Ucraina) 2012 
22 partite – PSV (Olanda) 1987–88 
19 partite – Bayern München (Germania) 2013–14

18 partite – FH Hafnarfjördur (Islanda) 2004–05
17 partite – Steaua Bucureşti (Romania) 1988
17 partite – Dinamo Bucureşti (Romania) 1988
17 partite – Internazionale (Italia) 2006–07
17 partite – Celtic (Scozia) 2011–12
17 partite – Ventspils (Lettonia) 2013–14

16 partite – Dnepr Mogilev (Bielorussia) 1998
16 partite – Valur Reykjavík (Islanda) 1978
16 partite – Barcelona (Spagna) 2010–11
16 partite – Porto (Portogallo) 2010–11
16 partite – Olympiacos (Grecia) 2005–06
16 partite - Pyunik (Armenia) 2004 
16 partite - Kareda Šiauliai (Lituania) 1997–98
15 partite – Benfica (Portogallo) 1963
15 partite – Real Madrid (Spagna) 1960–61
15 partite – Bayern München (Germania) 2005
15 partite – Sparta Praha (Repubblica Ceca) 1999–2000
15 partite – Bangor City (Galles) 2010
15 partite – Shakhtar Donetsk (Ucraina) 2012
15 partite – Celtic (Scozia) 2013–14 
15 partite – Dinamo Minsk (Bielorussia) 1995 

In alto