Martínez pronto a seguire le orme di Falcao

Jackson Martínez è ufficialmente il nuovo attaccante dell'Atlético Madrid, dopo il trasferimento dal Porto per 35 milioni di euro. Richard Martin vi racconta a chi si ispira il colombiano.

Following the news of Jackson Martínez’s transfer from FC Porto to Club Atlético de Madrid, see the Colombian striker score in last season’s UEFA Champions League against FC Bayern München.

Jackson Martínez si è aggiunto all'illustre schiera di attaccanti del Club Atlético de Madrid, dopo che gli spagnoli hanno rilevato il suo cartellino dall'FC Porto per 35 milioni di euro.

Fernando Torres, Sergio Agüero, Diego Forlán, Diego Costa e Mario Mandžukić hanno tutti lasciato il segno con la maglia dei Rojiblancos negli ultimi dieci anni, anche se è un altro colombiano ex attaccante dell'Atlético a essere la vera fonte di ispirazione del connazionale Martínez: Radamel Falcao.

Il 28enne colombiano sa bene come ci si senta a seguire le orme del connazionale. Quando nel 2011 Falcao si trasferisce dal nord del Portogallo nella capitale spagnola – segnando per altro 52 reti in 68 partite di campionato – è proprio Martínez l'attaccante scelto dal Porto per non fare rimpiagere la partenza del colombiano dai tifosi dell'Estádio do Dragão.

"Mi ha detto tante belle cose sull'Atlético", ha raccontato Martínez riferendosi a Falcao, suo compagno e capitano in nazionale. "È stato un grande giocatore qui, ma già la prima volta che l'ho sostituito al Porto, è andata bene per me. Spero che la stessa cosa accada di nuovo con la maglia dell'Atlético".

A dire il vero, affermare che le cose siano solo "andate bene" è abbastanza riduttivo e indice della modestia del giocatore. Con la maglia del Porto, Martínez ha realizzato ben 92 reti in 136 partite, sette delle quali messe a segno in otto incontri di UEFA Champions League nella stagione 2014/15, in cui i portoghesi, guidati da Julen Lopetegui, arrivano sino ai quarti di finale.

L'Atlético di Diego Simeone - che appena 12 mesi prima era giunto in finale - nella scorsa stagione si è arreso ai quarti, mettendo in evidenza nella doppia sfida contro i vicini del Real Madrid CF i limiti di una squadra che non è riuscita a segnare nemmeno un gol nell'arco di 180 minuti. Martínez si sente pronto a caricarsi sulle spalle il peso dell'attacco degli spagnoli.

"Sono molto entusiasta del mio passaggio all'Atlético - ha detto -. Vedo questa avventura come una nuova sfida della mia carriera, e spero che le cose possano andare bene. Andrò a Madrid con la massima dedizione per aiutare il club a continuare a crescere".

"Sono cresciuto molto come attaccante, ma la mia crescita e il mio apprendimento continuano ogni giorno. Sono sicuro che giocando nel campionato spagnolo migliorerò sotto molti aspetti."

In alto