Le finali derby in UEFA Champions League

E' il secondo derby inglese in una finale di UEFA Champions League, la settima sfida tra squadre della stessa nazione; quante ne ricordi?

Le finali di UEFA Champions League tra squadre della stessa nazione sono state sei, tra cui due derby di Madrid. Come ha scoperto UEFA.com, la classifica nello stesso campionato non ha mai influito troppo sull’esito della gara.

Delle sei finali appena citate, tre sono state vinte dalla squadra che si è classificata meglio a fine campionato e tre da quella con la classifica peggiore. UEFA.com le rivive tutte.

1999/2000: Real Madrid -Valencia 3-0
La prima finale di Coppa dei Campioni tra squadre della stessa nazione è l’undicesima per il Real Madrid e la prima per il Valencia, e la differenza si vede allo Stade de France. La formazione di Vicente del Bosque si sblocca con Fernando Morientes poco prima dell’intervallo, mentre il Valencia di Héctor Cúper non trova mai la lucidità offensiva che gli aveva permesso di arrivare a Parigi. Le reti nel secondo tempo di Steve McManaman e Raúl González suggellano l’ottavo trionfo europeo delle merengues.

Posizione nel campionato 1999/2000: Madrid 5°, Valencia 3°

2002/03: AC Milan - Juventus 0-0 (Milan vince 3-2 ai rigori)
L’Italia porta tre squadre in semifinale. La prima a cadere è l’Internazionale, sconfitta dai rossoneri. Milan e Juve si studiano a fondo per tutta la finale, che con poche emozioni procede fino ai calci di rigore. Clarence Seedorf e Kakha Kaladze sbagliano dal dischetto, ma la Juve fa ancora peggio con David Trezeguet, Marcelo Zalayeta e Paolo Montero e consente ad Andriy Shevchenko di firmare il sesto trionfo milanista.

Posizione nel campionato 2002/03: Juventus 1°, AC Milan 3°

2007/08: Manchester United - Chelsea 1-1 (United vince 6-5 ai rigori)
A Mosca, lo United apre le marcature con un colpo di testa di Cristiano Ronaldo, ma Frank Lampard pareggia prima dell’intervallo. Ai supplementari, il Chelsea vede espellersi Didier Drogba ma riesce a resistere fino ai calci di rigore. Petr Čech neutralizza il tiro dal dischetto di Ronaldo e John Terry ha la possibilità di trasformare quello decisivo, ma scivola e colpisce il palo. Quindi, Edwin van der Sar neutralizza Nicolas Anelka e consegna la coppa nelle mani dello United.

Posizione nel campionato 2007/08: United 1°, Chelsea 2°

2012/13: Bayern München - Borussia Dortmund 2-1
Il Bayern, vincitore del campionato con 25 punti di vantaggio sul Dortmund, si candida alla sua quinta Coppa dei Campioni e apre le marcature al 60’ con Mario Mandžukić. İlkay Gündoğan riporta subito il risultato in parità su calcio di rigore (primo gol subito dal Bayern nella competizione dopo 432 minuti), ma la squadra di Heynckes acciuffa la vittoria nel finale con un gol di Arjen Robben.

Posizione del campionato 2012/13: Bayern 1°, Dortmund 2°

2013/14: Real Madrid - Atlético Madrid 4-1 (dts)
Una settimana dopo aver vinto il primo titolo in Liga dal 1996, la squadra di Diego Simeone prova a conquistare anche la Champions e si porta in vantaggio con Diego Godín, resistendo fino al 90’, ma Sergio Ramos pareggia al 3’ di recupero. Ai supplementari, i colchoneros sono visibilmente provati e subiscono le reti di Gareth Bale, Marcelo e Ronaldo (rig.), che valgomo la tanto attesa “Décima” del Real Madrid.

Posizione nel campionato 2013/14: Madrid 2°, Atlético 1°

2015/16: Real Madrid - Atlético Madrid 1-1 (dts, Real Madrid vince 5-3 ai rigori)
L’Atlético rivive l’incubo contro il Real anche due anni dopo. Incassato un gol di Ramos nel primo tempo, sbagliano un rigore con Antoine Griezmann poco dopo l’intervallo, ma il subentrato Yannick Carrasco pareggia al 79’ e riaccende le speranze. Ai supplementari non arrivano gol e si procede ai calci di rigore: quello di Juanfran si infrange contro il palo, mentre Ronaldo trasforma il tiro dal dischetto decisivo.

Posizione nel campionato 2015/16: Madrid 2°, Atlético 3°

In alto