Frei tiene il Basilea compatto

Il Basilea ha sofferto contro il Porto e l'importanza del centrocampista Fabian Frei per la squadra svizzera è stata evidente come non mai. "Possiamo segnare in Portogallo".

Fabian Frei ammette che il Basilea dovrà lavorare molto in vista del ritorno
Il tecnico del Basilea Paulo Sousa ha detto che il Porto ha giocato meglio
Danilo (rigore) ha risposto al gol in apertura di Derlis Gonzalez per l'1-1 finale
Il ritorno si giocherà il 10 marzo all'Estádio do Dragão

Quando Fabian Frei si presenta ai microfoni di UEFA.com per l'intervista post-partita nei piani bassi del St. Jakob-Park, sta ancora sudando per quanto ha corso nella sfida tra FC Basel 1893 e FC Porto. Ci chiede subito in che lingua sarà l'intervista.

Lui parla tranquillamente francese e inglese oltre alla lingua madre, il tedesco. E' il tipico giocatore del Basilea: qui l'inglese è la lingua franca dello spogliatoio per il gruppo cosmopolita di Paulo Sousa.

Ma Frei è il giocatore che tiene il gruppo compatto anche in campo. Quando una leggenda del club come Marco Streller è stato sostuito contro il Porto, la fascia da capitano è andata a lui e non a un ex vincitore della UEFA Champions League come Walter Samuel.

Frei 'soddisfatto' con il pari
Frei 'soddisfatto' con il pari

 Frei è stato decisivo nel chiudere ogni spazio quando il Porto ha schiacciato la squadra di Paulo Sousa nella sua metà campo. Ma il 26enne si è fatto valere anche dall'altra parte: perfetto l'assist per Derlis Gonzalez, che ha permesso al Basilea di andare in vantaggio.

"E' stato bellissimo. Ovvio, avrei preferito vincere, ma affrontavamo un'ottima squadra - ha spiegato Frei, al terzo assist nella competizione, meno solo di Koke e Cesc Fàbregas. "Alla fine non conta chi ha giocato bene, siamo una squadra. Non abbiamo giocato al meglio oggi, ma abbiamo ancora 90 minuti".

Danilo ci crede
Danilo ci crede

L'abilità di Frei nel conquistare palloni e innescare le ripartenze sarà fondamentale per il Basilea in Portogallo il 10 marzo.

Arrivato a questa fase grazie a un pareggio in casa del Liverpool FC alla sesta giornata, il Basilea ha tutti i motivi per crederci. In quella serata di dicembre l'eroe era stato Frei, autore del gol-qualificazione.

Frei è sicuro che il Basilea potrà ripetersi all'Estádio do Dragão: "Ci sono diverse cose che dobbiamo migliorare, ma ci sono due o tre settimane per lavorarci. Abbiamo segnato oggi e di sicuro possiamo segnare anche in casa del Porto. Tutto è ancora possibile".

In alto