Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Paris lascia 'deluso e triste'

Pubblicato: Mercoledì, 9 aprile 2014, 9.48CET
Maxwell e Alex sono d'accordo nel ritenere che il primo gol del Chelsea sia stato decisivo per la sconfitta del Paris Saint-Germain, mentre Blaise Matuidi vuole concentrarsi su Ligue 1 e Coppa di Lega francese.
di Trevor Haylett
da Stamford Bridge
Il Paris lascia 'deluso e triste'
Christophe Jallet (Paris Saint-Germain) ©AFP/Getty Images
 
 
Pubblicato: Mercoledì, 9 aprile 2014, 9.48CET

Il Paris lascia 'deluso e triste'

Maxwell e Alex sono d'accordo nel ritenere che il primo gol del Chelsea sia stato decisivo per la sconfitta del Paris Saint-Germain, mentre Blaise Matuidi vuole concentrarsi su Ligue 1 e Coppa di Lega francese.

Maxwell, difensore Paris
Siamo davvero delusi per il risultato e per come è arrivato. Sapevamo sarebbe stata una partita difficile e intensa. Entrambe le squadre hanno dato tutto e noi ci siamo lasciati andare alla fine. Abbiamo giocato bene nel primo tempo, difendendo bene e giocando in contropiede. Sfortunatamente abbiamo preso gol su calcio piazzato, che è una delle loro specialità.

Nel secondo tempo loro hanno giocato più palle alte e ci hanno messo pressione, ma il gol è stato strano. Abbiamo giocato alcune grandi partite nel corso della competizione. Ce ne andiamo delusi, ma consapevoli che impareremo da questa esperienza.

Blaise Matuidi, centrocampista Paris
Possiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo raggiunto. Impareremo da questa partita e andremo avanti. Sapevamo non sarebbe stato facile contro una grande squadra che ha più esperienza di noi. Abbiamo avuto l'occasione di segnare ma la partita è andata in un'altra direzione, favorevole a loro. Ci mancava il nostro capocannoniere [l'infortunato Zlatan Ibrahimović], ed è stata una grave perdita. Siamo molto delusi. Ora dobbiamo concentrarci sugli altri obiettivi per il resto della stagione.

Alex, difensore Paris
Abbiamo preso il primo gol troppo facilmente e nel secondo tempo hanno iniziato a metterci pressione. So quanto sia difficile per gli avversari giocare qui [avendo passato cinque anni a Stamford Bridge]. Non abbiamo iniziato con abbastanza aggressività come in casa. Segnare il primo gol verso la fine del primo tempo  stato molto importante per loro.

E' stato molto difficile per tutti noi, e i giocatori sono tristi. Eravamo fiduciosi di poter ottenere un risultato positivo ma non abbiamo giocato come sappiamo e ne abbiamo pagato le conseguenze.

Ultimo aggiornamento: 09/04/14 11.46CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=2087208.html#il+paris+lascia+deluso+triste