PSG e Porto si sfidano per la vetta

Paris Saint-Germain e Porto si sfidano al Parco dei Principi per il primo posto nel Gruppo A. Mentre ai lusitani può bastare un pareggio, la squadra di Carlo Ancelotti deve assolutamente vincere.

Il PSG prova a scavalcare il Porto alla sesta giornata
Il PSG prova a scavalcare il Porto alla sesta giornata ©AFP/Getty Images

Paris Saint-Germain ed FC Porto si sfidano al Parco dei Principi per il primo posto nel Gruppo A. Mentre ai lusitani può bastare un pareggio, la squadra di Carlo Ancelotti deve assolutamente vincere.

• Con due gol di Ezequiel Lavezzi (i primi con il PSG), la formazione transalpina ha battuto l’FC Dynamo Kyiv 2-0 alla quinta giornata, raggiungendo i campioni del Portogallo agli ottavi.

• Contemporaneamente, il Porto ha battuto la GNK Dinamo Zagreb per 3-0, centrando la terza vittoria casalinga su tre. Il principale artefice di questo successo è stato João Moutinho, autore di un gol e di due assist per Lucho González e Silvestre Varela.

• Alla seconda giornata, il Porto ha battuto il PSG per 1-0 grazie a una rete di James Rodríguez a 7’ dal termine.

• Il PSG ha iniziato la stagione con un 4-1 casalingo sulla Dynamo Kiev e ha vinto in casa anche contro la Dinamo Zagabria (4-0). Il Porto ha vinto 2-0 in Croazia e ha perso gli unici punti del girone pareggiando a reti inviolate a Kiev.

Precedenti
• Nell’ultima edizione di UEFA Champions League disputata (2004/05), il PSG era di nuovo nel girone con il Porto e ha vinto in casa per 2-0 con le reti di Charles-Édouard Coridon e Pauleta. La gara in Portogallo è finita 0-0.

• Le formazioni della gara a Parigi, disputata il 21 ottobre 2004, erano le seguenti:
PSG: Letizi, Pichot, Pierre-Fanfan, Yepes, Reinaldo (Cissé 73’) Armand, Cana, Coridon, Rothen (Bošković 49’), M'Bami, Pauleta (Ljuboja 82’).
Porto: Baía, Jorge Costa (Bosingwa 76’), Ricardo Costa, Costinha (Quaresma 52’), Pepe, Seitaridis, Maniche, Diego, Carlos Alberto, Derlei (Postiga 69’), McCarthy.

• In cinque gare casalinghe contro le squadre portoghesi, il PSG non ha mai perso. A parte le sfide del 2004, tutti i precedenti risalgono alla Coppa UEFA/UEFA Europa League, dove il PSG ha totalizzato due vittorie e due pareggi. La gara più recente, contro l’SL Benfica, si è conclusa con un 1-1 e con l’uscita dagli ottavi dell’edizione 2010/11. Il bilancio complessivo (in casa e fuori) dei parigini contro le squadre portoghesi è di quattro vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte.

• Nel 2003/04, il Porto ha eliminato tre squadre francesi e ha vinto la UEFA Champions League. Dopo aver superato l’Olympique de Marseille nella fase a gironi (vittorie per 3-2 fuori casa e 1-0 in casa) e l’Olympique Lyonnais ai quarti di finale (2-2 in Francia e 2-0 all’Estádio do Dragão), ha battuto l’AS Monaco FC per 3-0 nella finale di Gelsenkirchen.

• L’anno precedente, il Porto aveva vinto la Coppa UEFA dopo aver eliminato l’RC Lens al terzo turno (sconfitta esterna per 1-0 dopo un 3-0 in Portogallo).

• La sconfitta a Lens è una delle tre che il Porto ha subito in nove trasferte in Francia, dove ha collezionato anche due vittorie e quattro pareggi. Il bilancio complessivo contro le squadre francesi è di 10 vittorie, sei pareggi e quattro sconfitte.

Incroci
• Thiago Silva è stato acquistato dal Porto nel 2004 ma ha giocato solo nella squadra B, passando all’FC Dinamo Moskva l’anno successivo.

• Alex Sandro e Danilo giocano con Thiago Silva nella nazionale brasiliana e ad agosto hanno vinto l’argento alle Olimpadi di Londra perdendo 2-1 in finale contro il Messico. 

• Il 7 novembre 2010, Lucho González ha segnato il gol dell’Olympique de Marseille nella gara persa 2-1 sul campo del PSG. Il centrocampista era andato a segno anche la stagione precedente nella vittoria per 3-0 a Parigi. Con la maglia dell’OM ha affrontato il PSG sei volte, totalizzando quattro vittorie e perdendo solo nel 2010. 

• Con l’UD Leiria, Helton ha perso 2-0 contro il LOSC Lille di Mathieu Bodmer nella finale di Coppa UEFA Intertoto 2004.

In alto