Il sito ufficiale del calcio europeo

Le grandi d'Europa scaldano i motori

Pubblicato: Venerdì, 28 settembre 2012, 9.19CET
UEFA.com passa in rassegna gli incontri della Giornata 2 della fase a gironi di UEFA Champions League, che vedrà Nordsjælland, BATE e Cluj accogliere ospiti di riguardo.
Le grandi d'Europa scaldano i motori
La Farum Park Arena ospita i campioni d'Europa ©Getty Images
 
 
Pubblicato: Venerdì, 28 settembre 2012, 9.19CET

Le grandi d'Europa scaldano i motori

UEFA.com passa in rassegna gli incontri della Giornata 2 della fase a gironi di UEFA Champions League, che vedrà Nordsjælland, BATE e Cluj accogliere ospiti di riguardo.

Dopo la Giornata 1 della fase a gironi di UEFA Champions League, alcune squadre fra le 32 in gara si trovano già in posizione più favorevole rispetto ad altre.

Chi è inciampato al primo ostacolo spera di rialzarsi prontamente, mentre chi ha vinto cercherà di confermarsi e di proseguire a testa alta verso la finale del 25 maggio a Wembley. UEFA.com passa in rassegna gli incontri di una Giornata 2 che si preannuncia davvero interessante.

Martedì
Gruppo E (FC Nordsjælland - Chelsea FC; Juventus - FC Shakhtar Donetsk)
• Nelle ultime nove edizioni, il Chelsea è arrivato primo nel girone sette volte (compreso l'anno scorso) e si è sempre qualificato agli ottavi nelle altre due.

• Lo Shakhtar ha vinto l'ultima trasferta in Italia battendo l'AS Roma per 3-2 agli ottavi di UEFA Champions League 2010/11. La formazione ucraina ha così centrato la prima vittoria esterna dopo sette tentativi, imponendosi con un secco 3-0 anche al ritorno.

Gruppo F (FC BATE Borisov - FC Bayern München; Valencia CF - LOSC Lille)
• Il Bayern ha perso tre delle ultime quattro trasferte di UEFA Champions League e ne ha vinta solo una fra le ultime cinque.

• Il Valencia è imbattuto contro le squadre francesi. In sette partite interne ha centrato sette vittorie con 18 gol segnati e tre subiti, mentre in totale non ha mai perso in 15 gare, sia in casa che fuori.

Gruppo G (SL Benfica - FC Barcelona; FC Spartak Moskva - Celtic FC)
• Ogni volta che la squadra portoghese e quella spagnola si sono affrontate, la vincitrice avrebbe poi conquistato la Coppa dei Campioni, a partire dal Benfica di Béla Guttmann nella finale del 1961 a Berna.

• Il Celtic cercherà di migliorare i deludentii risultati in trasferta ottenuti in UEFA Champions League. Dalla prima partecipazione nella fase a gironi (2001/02) ha infatti perso 19 partite su 20, fatta eccezione per l'1-1 a Barcellona del novembre 2004.

Gruppo H (Galatasaray AŞ - SC Braga; CFR 1907 Cluj - Manchester United FC)
• Se è vero che il Galatasaray ha subito una sola sconfitta nelle ultime nove partite europee disputate in casa, il Braga non perde in trasferta da sei incontri.

• L'unico successo esterno dello United nella scorsa Champions League è arrivato in Romania, 2-0 sull'FC Oţelul Galaţi con due gol di Wayne Rooney. I Red Devils hanno concluso la serata in 10 uomini per l'espulsione di Nemanja Vidić.

Mercoledì

Gruppo A (FC Porto - Paris Saint-Germain FC; FC Dynamo Kyiv - GNK Dinamo Zagreb)
• L'unica squadra francese a vincere in casa dell'Porto è stato l'FC Nantes, che grazie a un 2-0 ha passato il primo turno di Coppa UEFA 1971/72 (3-1 complessivo). Gli altri otto confronti si sono conclusi con sei vittorie del Porto e due pareggi.

• Perdendo 2-0 contro il Porto alla prima giornata, la Dinamo ha subito la settima sconfitta consecutiva nella fase a gironi.

Gruppo B (Arsenal FC - Olympiacos FC; FC Schalke 04 - Montpellier Hérault SC)
• Arsenal e Olympiacos si sono affrontate alla Giornata 2 della scorsa stagione e i Gunners hanno vinto 2-1. Alex Oxlade-Chamberlain ha segnato all'esordio in UEFA Champions League, mentre André Santos ha firmato il suo primo gol con la maglia dell'Arsenal e ha deciso l'incontro dopo il pareggio di David Fuster al 27'.

• Lo Schalke ha vinto tre volte su tre in casa contro le squadre francesi, ma ha perso due volte fuori casa. La formazione tedesca ha battuto l'AS Nancy-Lorraine per 1-0 al primo turno di Coppa UEFA 2006/07 (perdendo 3-1 al ritorno in Francia) e il Paris Saint-Germain FC per 3-1 nella fase a gironi dell'edizione 2008/09.

Gruppo C  (RSC Anderlecht - Málaga CF; FC Zenit St Petersburg - AC Milan)
• L'Anderlecht ha racimolato sette sconfitte e due pareggi nelle ultime nove partite casalinghe della fase a gironi. L'ultima vittoria a Bruxelles risale alla UEFA Champions League 2003, 1-0 sull'Olympique Lyonnais.

• Lo Zenit non perde in casa nelle competizioni UEFA da 16 partite, ovvero dal 2-1 contro il Real Madrid CF in UEFA Champions League del 30 settembre 2008.

Gruppo D (AFC Ajax - Real Madrid CF; Manchester City FC - Borussia Dortmund)

• Il 7 dicembre 2011, l'Ajax ha perso le speranze di qualificarsi agli ottavi arrendendosi per 3-0 in casa al Real, a segno con José Callejón (14', 90') e Gonzalo Higuaín (41'). Alla squadra di Frank de Boer bastava un pareggio per qualificarsi, ma la vittoria delle Merengues e il 7-1 del Lione contro la Dinamo Zagabria ne hanno decretato l'eliminazione.

• Anche se Borussia e Manchester City non si sono mai affrontate, la squadra tedesca ha disputato la prima trasferta europea a Maine Road (ex terreno di gioco del City) contro il Manchester United FC. Era il primo turno di Coppa dei Campioni 1956/57 e l'Old Trafford era inagibile perché mancavano i riflettori. In svantaggio di tre gol all'intervallo, il Borussia ha recuperato due gol e ha concluso l'incontro sul 3-2, che è stato anche il risultato complessivo del doppio confronto.

Ultimo aggiornamento: 30/09/12 23.44CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1867992.html#le+grandi+deuropa+scaldano+motori