Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Chelsea si aggrappa al gol di Mata

Pubblicato: Mercoledì, 22 febbraio 2012, 8.09CET
Petr Čech ammette che l'atteggiamento sfrontato del Chelsea è stato la causa della sconfitta contro il Napoli ma è convinto che il gol di Mata possa ancora fare la differenza.
di Richard Aikman
da Napoli
Il Chelsea si aggrappa al gol di Mata
Petr Čech subisce il secondo gol di Ezequiel Lavezzi ©Getty Images
 
 
Pubblicato: Mercoledì, 22 febbraio 2012, 8.09CET

Il Chelsea si aggrappa al gol di Mata

Petr Čech ammette che l'atteggiamento sfrontato del Chelsea è stato la causa della sconfitta contro il Napoli ma è convinto che il gol di Mata possa ancora fare la differenza.

Petr Čech ammette che l'atteggiamento sfrontato del Chelsea FC è stato la causa della sconfitta contro l'SSC Napoli, ma è convinto che non tutto sia perduto e sottolinea: "Il gol fuori casa è importante".

Il 14 marzo, la squadra di André Villas-Boas dovrà scalare una montagna per  ribaltare il 3-1 subito dai partenopei, ma il portiere sostiene che ci sia ancora molto da giocare.

I Blues si sono portati in vantaggio al 27' con Juan Mata, mentre David Luiz e Daniel Sturridge hanno mancato due buone occasioni sparando lil pallone sopra la traversa. Al contrario, i padroni di casa hanno pareggiato con uno splendido gol di Ezequiel Lavezzi e si sono portati sul 2-1 con una rete di Edinson Cavani alla fine del primo tempo.

"Siamo andati sull'1-0, ma purtroppo abbiamo subito il pareggio e poi un altro gol - commenta Čech a UEFA.com -. Forse mancavano un paio di minuti e potevamo andare all'intervallo in parità. Senza quel gol, la ripresa sarebbe stata completamente diversa, e invece loro hanno potuto aspettare e ripartire in contropiede. Poi hanno avuto un'altra occasione e hanno segnato".

Per i vicecampioni del 2008 è stato particolarmente doloroso incassare il secondo gol di Lavezzi, ma se non fosse stato per Čech a quest'ora starebbero raccontando una sconfitta ben più pesante. La formazione londinese ha provato a lanciarsi impavidamente all'attacco ma è stata travolta dalla furia dei padroni di casa.

"Abbiamo attaccato molto perché la gara si è sviluppata così - aggiunge il nazionale ceco, 29 anni -. Non volevamo spingerci in avanti in massa, ma ogni volta che lo facevamo creavamo qualche occasione e tiravamo a rete. A volte siamo andati avanti in troppi e il Napoli ha risposto in contropiede; ne terremo conto per il ritorno. Non c'è nient'altro da dire: sta a noi recuperare questi due gol".

Battere un Napoli specializzato nelle ripartenze non sarà facile, ma Čech è convinto che la rete di Mata possa rivelarsi decisiva. "Il gol fuori casa è importante e vedremo se farà la differenza - conclude -. Se non vinciamo, la partita non avrà significato, ma se rimontiamo e passiamo il turno sarà tutto merito di quel gol".

Ultimo aggiornamento: 22/02/12 11.26CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1757131.html#il+chelsea+aggrappa+mata