Il sito ufficiale del calcio europeo

Marsiglia cinico e felice

Pubblicato: Giovedì, 29 settembre 2011, 7.45CET
André Ayew ritiene che il Marsiglia abbia imparato la lezione della UEFA Champions League, concretizzando la maggior parte delle occasioni nel 3-0 contro il Borussia Dortmund.
di Matthew Spiro
da Marsiglia
Marsiglia cinico e felice
André Ayew ©Getty Images
 
 
Pubblicato: Giovedì, 29 settembre 2011, 7.45CET

Marsiglia cinico e felice

André Ayew ritiene che il Marsiglia abbia imparato la lezione della UEFA Champions League, concretizzando la maggior parte delle occasioni nel 3-0 contro il Borussia Dortmund.

André Ayew, autore di due gol, ritiene che l’Olympique de Marseille abbia imparato la lezione in UEFA Champions League concretizzando la maggior parte delle occasioni nel 3-0 contro il Borussia Dortmund.

Negli ultimi tempi, l’OM aveva faticato in Europa, perdendo sette incontri e vincendone appena cinque su 15 allo Stade Vélodrome. Contro il Borussia, però, i padroni di casa hanno difeso per lunghi tratti, contenendo soprattutto Mario Götze, e hanno inflitto il morso letale in contropiede.

Ayew ha aperto le marcature con un preciso rasoterra al 20', scatenando una serie di offensive del Borussia. La squadra di Jürgen Klopp è stata tenuta a bada più volte da un determinato Steve Mandanda, ma Loïc Rémy ha raddoppiato al quarto d'ora della ripresa e al 69’ Ayew ha trasformato il calcio di rigore che ha chiuso la partita.

"Sapevamo che in UEFA Champions League è difficile arrivare davanti alla porta - commenta il ghanese a UEFA.com -. Si gioca contro squadre molto forti, sia tatticamente che dal punto di vista offensivo. Magari ti capitano una o due occasioni e devi concretizzarle. Per fortuna ci siamo riusciti".

Il compagno di squadra Mathieu Valbuena evidenzia la prestazione collettiva: "Siamo rimasti uniti e solidi in difesa. Se non subiamo gol, sappiamo di avere una possibilità, perché abbiamo giocatori capaci di segnare in qualsiasi momento".

Tuttavia, il nazionale francese ammette che "non tutto è stato perfetto" e applaude il Borussia per il suo dinamismo: "È una squadra molto forte e ha ottimi singoli - prosegue Valbuena -. Abbiamo sofferto nei primi 15 minuti del secondo tempo, ma il raddoppio ci ha sbloccati definitivamente".

Il punteggio è senza dubbio difficile da digerire per il Borussia, che ha colpito due pali e creato moltissime palle gol. Il centrale Mats Hummels è sicuro che la squadra meritasse di più: "Non possiamo credere a quanto è successo. Il risultato è ridicolo perché abbiamo avuto le migliori occasioni e 11 calci d'angolo contro i loro quattro, ma abbiamo sbagliato tre volte e subito altrettanti gol. Dovevamo vincere e invece torniamo a casa senza punti".

Dopo questo risultato, il Borussia è terzo nel Gruppo F con un punto e si prepara alla trasferta di ottobre sul campo dell'Olympiacos FC. Il Marsiglia ospiterà l’Arsenal FC, primo dopo due giornate.

Ultimo aggiornamento: 29/09/11 13.49CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1689607.html#marsiglia+cinico+felice