Il sito ufficiale del calcio europeo

L'APOEL sogna ma vola basso

Pubblicato: Giovedì, 4 agosto 2011, 10.30CET
Il tecnico del club cipriota Jovanović sceglie il profilo basso in vista dei sorteggi di venerdì dopo l'eliminazione dello Slovan Bratislava. “Il nostro obiettivo è la fase a gironi”, ha detto.
di John Leonidou
da Nicosia
L'APOEL sogna ma vola basso
APOEL FC celebrate ©AFP
 
 
Pubblicato: Giovedì, 4 agosto 2011, 10.30CET

L'APOEL sogna ma vola basso

Il tecnico del club cipriota Jovanović sceglie il profilo basso in vista dei sorteggi di venerdì dopo l'eliminazione dello Slovan Bratislava. “Il nostro obiettivo è la fase a gironi”, ha detto.

L'allenatore dell'APOEL FC, Ivan Jovanović, è raggiante per il successo della sua squadra contro l'ŠK Slovan Bratislava, che ha qualificato la formazione cipriota allo spareggio di UEFA Champions League.

L'accesso alla fase a gironi della UEFA Champions League due anni fa, caratterizzato dai pareggi di lusso contro Club Atlético de Madrid (0-0, 1-1), futuro vincitore della UEFA Europa League, e Chelsea FC (2-2), ha beneficiato l'intero movimento calcistico cipriota.

L'APOEL si è confermato su quei livelli battendo mercoledì 2-0 lo Slovan Bratislava in trasferta e assicurandosi un posto nel sorteggio degli spareggi di venerdì. I gol nella ripresa dei brasiliani  Aílton e Gustavo Manduca significano la partecipazione di una squadra cipriota per la terza volta alla fase a giorni di una competizione UEFA.

"E' stato un test molto importante per noi – ha dichiarato Jovanović, vincitore di tre campionati e una Coppa di Cipro con il club di Nicosia -. Il nostro obiettivo è qualificarci per la Champions League. Ma se dovesse essere Europa League, sarà comunque una bella soddisfazone per tutto il club".

Sebbene abbia segnato otto gol senza subirne nessuno nelle quattro uscite europee fin qui, l'APOEL non dà nulla per scontato. "Essere testa di serie non ci rende favoriti. Tutte le squadre arrivate a questo punto hanno eliminato squadre importanti e sono avversari temibili”.

Anche il presidente Fivos Erotokiritou si unisce agli elogi per un risultato che assicura la presenza in Europa del club. "Abbiamo meritato gli spareggi. I giocatori hanno fatto il loro dovere contro lo Slovan, centrando una qualificazione preziosa per il club”.

"Il sogno è quello di giocare la Champions League, ma l'Europa League sarebbe comunque una fantastica consolazione".

Anche i rivali in patria dell'APOEL, l'AC Omonia e l'AEK Larnaca FC, stanno raccogliendo risultati di rilievo in Europa quest'anno. Entrambe le squadre hanno un piede negli spareggi di UEFA Europa League avendo vinto 3-0 le gare d'andata rispettivamente contro ADO Den Haag e FK Mladá Boleslav. Strada in salita, invece, per l'Anorthosis Famagusta FC, sconfitto in casa 2-0 dall'FK Rabotnički.

 
Ultimo aggiornamento: 04/08/11 12.26CET

Informazioni collegate

Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2012/matches/round=2000261/match=2007537/postmatch/quotes/index.html#lapoel+sogna+vola+basso