Il sito ufficiale del calcio europeo

Secondo turno a ranghi misti

Pubblicato: Lunedì, 11 luglio 2011, 11.00CET
Il secondo turno preliminare di Champions League al via martedì vedrà in campo squadre dal diverso blasone: dai vice campioni del 1966 e 1979, a dieci matricole, fino a squadre con recente esperienza nella fase a gironi.
Secondo turno a ranghi misti
Rickard Norling (Malmö FF) ©Getty Images
 
 
Pubblicato: Lunedì, 11 luglio 2011, 11.00CET

Secondo turno a ranghi misti

Il secondo turno preliminare di Champions League al via martedì vedrà in campo squadre dal diverso blasone: dai vice campioni del 1966 e 1979, a dieci matricole, fino a squadre con recente esperienza nella fase a gironi.

Il secondo turno preliminare offrirà a dieci squadre l’occasione di assaporare per la prima volta la UEFA Champions League. Non mancheranno tuttavia squadre blasonate nelle sfide al via martedì.

L’FK Partizan, finalista nell’edizione del 1966, è la formazione che vanta la partecipazione più  recente alla fase a gironi del torneo, pur avendo chiuso il Gruppo H a zero punti la scorsa stagione. I campioni di Serbia ripartiranno con entusiasmo sfidando l’FK Skendija 79, campioni dell’Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia.

Lo Skendija ha forse il compito più arduo tra le dieci matricole, insieme agli islandesi del Breidablik, che se la vedranno contro il Rosenborg BK, che vanta 11 partecipazioni nella fase a gironi, l’ultima delle quali nel 2007/08. Inoltre, è in programma la sfida tra due esordienti: i georgiani dell’FC Zestafoni sfidano i moldavi dell’FC Dacia Chisinau, che hanno messo fine a un dominio di dieci anni dell’FC Sheriff.

Tra le altre matricole, il KS Skënderbeu (Albania) e l’FK Borac Banja Luka (Bosnia-Erzegovina) affronteranno rispettivamente APOEL FC e Maccabi Haifa FC, entrambe al via nella fase a gironi della massima competizione continentale nel 2009/10. Le altre quattro esordienti - FC Tobol Kostanay, Videoton FC, FC Viktoria Plzeň e Bangor City FC – se la vedranno contro ŠK Slovan Bratislava, SK Sturm Graz, FC Pyunik e HJK Helsinki.

Uno dei grandi nomi a entrare in scena in questo turno è quello del Malmö FF, campione di Svezia e vice campione d’Europa nel 1979, che inizierà il suo cammino in Europa contro l’HB Tórshavn (Isole Faroe).
Due le squadre che provengono dal primo turno preliminare: l’F91 Dudelange avrà vita dura contro l’NK Maribor (Slovenia), al via della fase a gironi nel 1999/2000, mentre il Valletta FC (Malta) se la vedrà contro l’FK Ekranas (Lituania).

Ultimo aggiornamento: 10/02/12 4.18CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=1650012.html#secondo+turno+ranghi+misti